Serie D. Il Ponsacco cade (2-1) contro il GhiviBorgo al Porta Elisa

LUCCA – Altra sconfitta esterna per i rossoblù ponsacchini, dopo quella interna contro la Massese. La squadra di Mister Alberti ha perso per 2 a 1 allo stadio “Porta Elisa” di Lucca, ad opera di un Ghiviborgo, trascinato dall’ex rossoblù Biagio Pagano.

di Maurizio Ficeli e Sabrina Patti

Rossoblù che hanno tentato di raddrizzare il risultato,anche se i padroni di casa hanno finito la gara in avanti,ma veniamo ai dettagli salienti di questo incontro. Prima del fischio di inizio,viene osservato un minuto di raccoglimento in memoria del Dottor Guelfo Marcucci,imprenditore che ha dato lustro alla Valle del Serchio,promuovendone sviluppo ed occupazione,oltre ad essere stato un dirigente della Lucchese.Marcucci,tra l’altro,è padre del senatore Andrea Marcucci,noto deputato lucchese.In onore di Guelfo Marcucci è stato,inoltre trasmesso,dall’altoparlante dello stadio lucchese,il “Nessun Dorma”di Pavarotti. Poi dal Signor Alessandro Maninetti,arbitro dell’incontro,viene dato inizio alle “ostilità.

Ponsacco in campo con la classica maglia rossoblù e schierato con un 4-2-3-11,dove viene dato spazio ai giovani,in porta gioca Cirelli al posto di Cappellini.I locali del Ghiviborgo giocano in tenuta gialla e con il lutto nero al braccio. Al 2′ subito in avanti il Ghiviborgo:Pagano dal fondo raccoglie un pallone,tiro in diagonale che passa tutta l’area rossoblù,raccoglie Russo:tiro,palla alta. Reagisce la squadra ospite al 4′ :tiro insidioso di Ferretti da fuori area costringe Fontanelli a deviare in corner.A tirare il calcio d’angolo va Menichetti,il cui tiro viene raccolto da Cantoni,pallone deviato ancora dall’estremo difensore dei gialli e difesa di casa che respinge il pallone,ripartendo in avanti. Al 7′ il Ghiviborgo ottiene un corner.Al tiro va Pagano,raccoglie di testa Zavatto depositando la palla in rete alle spalle di Cirelli,ma l’arbitro fischia,fermando l’azione per un fuorigioco. Al 9′ viene annullato un gol al Ponsacco:Ferretti si trova a tu per tu davanti al portiere del Ghiviborgo e spedisce il pallone dentro la porta,ma l’arbitro annulla per fuorigioco. Ed è ancora il Ghiviborgo a farsi avanti,prima con Biagio Pagano,napoletano di origine e pisano di adozione oltre che ex giocatore ,tra l’altro,di Torino, Livorno e Lucchese,per citarne alcune,veramente di altra classe,che ha lottato su ogni palla,e poi con Borgia. Al 19′ lo stesso Pagano colpisce di testa una palla insidiosa che finisce alta. Altra azione,al 22′,stavolta da parte dei rossoblù ponsacchini,ad opera di Doveri,che prova a lanciare Granito in area,il quale viene anticipato da un avversario. Ma al 25′ il Ghiviborgo si porta in vantaggio:c’è una punizione dal limite destro,battuta da Pagano,il cui tiro finisce in area di rigore,dove in un parapiglia,Taddeucci viene atterrato da Nonni.L’arbitro non ha dubbi,indica il dischetto, ammonendo,di conseguenza, il giocatore ponsacchino.Lo stesso Pagano,che ha tirato la punizione dalla quale è scaturito il pènalty,si incarica del tiro :botta di destro dal dischetto,Cirelli spiazzato e gialli locali in vantaggio:1 a 0. Prova a reagire il Ponsacco al 30′:inserimento di Cantoni a servire Doveri:caduta in area di quest’ultimo,qualcuno dei rossoblù reclama il pènalty,ma senza molta convinzione. Doveri che si porta ancora avanti al 32′,imbeccato da Granito,ritornato nella città del Mobile dopo una esperienza non certo esaltante in quel di Massa,tiro,palla respinta da Fontanelli. Ancora i rossoblù in avanti al 36′:tiro in corsa di Ferretti da fuori area,palla alta. Un minuto dopo si presenta sotto porta dei gialli Granito:tiro a lato. Finisce il primo tempo con ,al 44′,un tiro di Bortoletti a servire Balleri,ancora palla fuori.

Iniziano i secondi 45’minuti ed il Ghiviborgo si porta subito in avanti:tiro in diagonale di Pagano dal limite,palla fuori,a lato. Ma al 49′ il Ponsacco acciuffa il pareggio:pallone “rubato”a centrocampo da Menichetti,il quale gioca la palla su Granito,il quale dopo un triangolo con Ferretti,spedisce la palla del pareggio,di destro in rete. Ma il Ghiviborgo non ci sta,e si rende pericoloso,in particolare,al 58′,sempre con Pagano,lancio in mezzo all’area del giocatore dei gialli,la barriera rossoblù respinge. Al 66’i rossoblù di Mister Alberti insistono:tiro insidioso di Ferretti,parato a terra di Fontanelli. Ma al 69’il Ponsacco rischia di capitolare di nuovo:lancio di De Gori a smarcare ancora Pagano,il cui tiro,a portiere battuto,viene respinto da Cantoni sulla linea di porta,il quale salva la sua porta dal successivo tiro di Russo sulla ribattuta. Ma al 71’il Ponsacco capitola,ad opera di Marino Taddeucci,ex giocatore di Lucchese e Massese:Angeli gioca un pallone,servendo De Gori,il quale salta l’uomo,passa la palla a Taddeucci,che,con un tiro di sinistro spiazza Cirelli Nel recupero, di circa 3′,ancora il Ghiviborgo in avanti:tiro di Manauzzi da fuori area,respinta in corner da Cirelli.Fine delle ostilità e giocatori del Ponsacco sotto la gradinata della stadio “Porta Elisa”di Lucca a salutare i propri sostenitori ed ha ricevere gli applausi e gli incoraggiamenti di questi ultimi,malgrado la sconfitta.I migliori:Pagano,Russo,Borgia (Ghiviborgo), Doveri, Ferretti, Granito (Ponsacco).

GHIVIBORGO-PONSACCO 2-1

GSD GHIVIBORGO: Fontanelli, Borgia, Angeli, Carignani, Mei, Zavatto,Pagano (89′ Lelli),Pane (82′ Cecchini), Taddeucci, De Gori, Russo (85′ Manauzzi). A disp.Lenzi, Alfredini,Zoppi, Francesconi,Berzolla, Pècori. All.Pacifico Fanani

F.C.PONSACCO 1920 :Cirelli, Bàrtoli, Cantoni, Nonni, Anichini, Balleri, Menichetti (84′ Montecalvo),Bortoletti, Ferretti, Doveri (75′ Biasci),Granito. A disp. Cappellini, Lici Aleksander, Danesi, Lorenzini, Fedorjshjn, Lici Enxo, Pacciardi. All.Rossano Alberti

ARBITRO :Signor Alessandro Maninetti di Lovere (Bèrgamo). Assistenti:Sig. Diego Ferro di Ferrara e Sig.Mario Fedele di Forlì

RETI: 25′ rig.Pagano, 71′ Taddeucci (Ghiviborgo), 49′ Granito (Ponsacco).

NOTE: Giornata umida con cielo coperto,terreno in buone condizioni,spettatori 500 circa,con una ventina di ultras ponsacchini nel settore di gradinata,entrati con circa un quarto d’ora di ritardo,che hanno fatto un tifo calorosissimo. E’stato osservato 1′ di raccoglimento per la scomparsa dell’imprenditore Guelfo Marcucci. Ammoniti:Cecchini (Ghiviborgo), Nonni, Bartoli, Bortoletti (Ponsacco).Angoli : 6 a 3 per il Ghiviborgo. Rec.p.t. 0′ – s.t. 3′

By