Venerdì alla Città del Teatro una giornata dedicata al tema della violenza di genere

CASCINA – Venerdì 18 dicembre alla Città del Teatro di Cascina una giornata dedicata al tema della violenza di genere. Dalle 15 alle 19 laboratorio gratuito di drammaturgia sociale e messa in scena dal titolo: ”altre storie del genere” a cura di Andrea Ciommiento (regista e autore). Gli interessati (non è richiesta precedente esperienza in ambito teatrale), possono iscriversi entro giovedì 17 dicembre ore 10.00 inviando una mail a formazione@lacittadelteatro.it. In questo laboratorio saranno condivise storie attraverso la pratica teatrale (scrittura, creazione collettiva e messa in scena) a partire da testi contemporanei che trattano le questioni della violenza per indagare le dinamiche della relazione uomo/donna e gli stereotipi dei modelli culturali grazie all’esperienza del teatro e dell’incontro con l’altro. Tra i testi: Parliamo di donne di Franca Rame/Dario Fo, I monologhi di Eve Ensler, L’oppressione dei gesti magnanimi di Daniel Veronese, Donne che amano troppo di Robin Norwood e le testimonianze scritte dei centri antiviolenza di Firenze, Roma, Torino, Udine, Trieste, Parigi, Milano raccolte all’interno del progetto di narrazione sociale “Niente di rotto”. La giornata proseguirà alle 20.30 con la proiezione ad ingresso gratuito del  videoreportage “Niente di rotto” diretto da Andrea Ciommiento, una produzione ARCI con il sostegno della Regione Friuli Venezia Giulia, con Videointerviste raccolte al Centro Antiviolenza SVS Ospedale Sant’Anna (Torino), Centro Antiviolenza Differenza Donna (Roma), Servizio Zero Tolerance (Udine),Centro d’Ascolto Uomini Maltrattanti (Firenze). A seguire incontro con l’autore e  con Silvia Innocenti – Ass.ra Pari Opportunità del Comune di Cascina, Donatella Diamanti – Direttora Artistica Fondazione Sipario Toscana onlus, Sabrina Costantini e Dott.ssa Tiziana Fabbri – Ass.ne Oltretutto (Post.it sportello stalking Toscana, sede di Pisa), Desiree Olianas, Riccardo Guercio – Ass.ne Nuovo Maschile. Uomini liberi dalla violenza (Pisa). Il progetto raccoglie la voce di chi accompagna quotidianamente vittime e autori di violenza promuovendo: -la narrazione di storie del “prendersi cura” e non della “violenza”, il confronto sulle situazioni critiche del contesto “violenza di genere”, la costruzione di una comunità trasversale composta da persone capaci di dialogo e ascolto sui temi del “genere”, e in più ampia scala sulle tematiche che accomunano arte e sociale, la sensibilizzazione sulle dinamiche devianti della relazione uomo/donna, sugli stereotipi di genere e la coesistenza delle differenze in opposizione a modelli di uomo/donna forzatamente imposti.

Info su www.lacittadelteatro.it – 345.8212494. La Città del Teatro via Toscoromagnola 656 Cascina – Pisa. Maggiori dettagli su www.altrestoriedelgenere.tumblr.com

 

By