A Calci stasera la brigata dei dottori, domani spettacolo di marionette

CALCI –  Questo fine settimana ben due sono gli appuntamenti a Calci per la stagione “Le Parole del Teatro”, entrambi programmati al Cinema Teatro Valgraziosa: sabato sera (2 marzo ore 21.15), per la sezione “Teatro in Allegria”, è di scena La Brigata dei Dottori con una delle sue commedie in vernacolo più famose, La Malintesa. Domenica pomeriggio (3 marzo ore 17), per la sezione “Teatro in Famiglia”, l’Associazione Habanera propone il suo delizioso spettacolo di marionette, pupazzi e burattini in gommapiuma, Don Chisciotte e la luna, che, prodotto nel 2009 per il decennale della compagnia, da allora non cessa di incantare grandi e piccini. Sabato sera La Malintesa, dunque. Definita dalla stessa Brigata dei Dottori “una libecciata di risate in tre spifferi di Giancarlo Peluso”, La malintesa è una divertentissima commedia degli equivoci che ha per protagonista una classica famiglia, ovviamente pisana, composta da moglie, marito, un fratello che ama molto il vino e una figlia sposata, una vicina pettegola e assai svanita, un coinquilino tirchio e un medico.  Il marito, convinto di essere ammalato, si sottopone a delle analisi, ma il fratello ci mette lo zampino … Dal mix esplosivo della paura della malattia e dei fumi dell’alcool prende vita una scoppiettante girandola di situazioni buffissime, rese ancor più esilaranti dal vernacolo, fino all’immancabile lieto fine. Domenica pomeriggio, bambini a teatro con la compagnia Habanera, per una favola poetica e incantevole animata da marionette, pupazzi e burattini in gommapiuma scolpiti da Patrizia Ascione. Scritto da Stefano Cavallini (sua anche la regia), che l’ha liberamente tratto da Cervantes, Don Chisciotte e la luna ci propone un don Chisciotte trasognato, combattuto tra apparizioni e fantasticherie. È un don Chisciotte che non ha più niente da fare perché ormai, sulla Terra tutti i torti sono stati riparati, le offese sono state lavate e tutte le donzelle salvate. Il  cavaliere errante, ormai  sfaccendato, e il suo scudiero e amico Sancio Panza vagano quindi senza meta finché non incontrano un oste che li mette sulla giusta strada per raggiungere la Luna, dove potranno riprendere le loro mirabolanti imprese. Per arrivare sulla Luna avranno bisogno però di una cavalcatura magica, Clavilegno, che si materializza solo con una filastrocca che i due dovranno ricostruire, strada facendo, di bocca in bocca dalle persone che incontreranno…. La musica di scena è di Jordi Savall, da Don Quijote de la Mancha – La capella Reial de Catalunya. I biglietti costano 12 euro per La Malintesa e 5 euro per Don Chisciotte e la Luna e sono in vendita presso la biglietteria del Teatro della Valgraziosa il giorno stesso di ogni spettacolo a partire da un’ora prima dell’inizio dello spettacolo stesso. Per informazioni www.multimediaproduzioni.com e cell. 328 0106118

By