A Marina di Pisa l’ultimo saluto a Sergio Paradossi. Le nostre foto

MARINA DI PISA – Si è svolto nella Chiesa “Santa Maria Ausiliatrice” l’ultimo saluto al giornalista pisano Sergio Paradossi scomparso all’età di 78 anni sabato all’ospedale Cisanello dopo una lunga malattia.

L’ultimo saluto al giornalista de “La Nazione” e de “Il Tirreno” lo ha dato Don Edoardo in una lunga omelia, che ha voluto ricordare Sergio com’era e quello che ha dato alla comunità di Marina di Pisa.

Sei caposchiera trasportano la bara (Foto Massimo Ficini)

Era partito dalla gavetta, come operaio della Motofides, poi aveva conosciuto il giornalismo televisivo con Tv Pisa e Radio Pisa International e poi la carta stampata che era da sempre la sua passione.

La Chiesa di Marina di Pisa gremita di gente (Foto Massimo Ficini)

Amava i colori nerazzurri, Pisa in primis e Inter. A Marina di Pisa aveva fondato al Bar Gorgona l’INTER CLUB MARINA DI PISA, ma sopratutto amava la sua città e le sua storia. Fu Generale dalla parte di Mezzogiorno (la più alta carica del Gioco), oltre che speaker delle Regate Storiche.

Il Sindaco Marco Filippeschi ricorda Sergio Paradossi (Foto Massimo Ficini)

Oggi tutte le sue magistrature di Mezzogiorno l’hanno voluto salutare trasportando la sua bara. Presenti all’ultimo saluto anche il Sindaco di Pisa Marco Filippeschi, Federico Eligi e molti dei suoi colleghi, tra i quali Giuliano Fontani e Marco Barabotti.

Don Edoardo nell’omelia dell’ultimo saluto (Foto Massimo Ficini)

Se ne va un decano del giornalismo pisano, che ha fatto conoscere i fatti e i personaggi a tutta la nostra comunità. Ciao Sergio, vecchio cuore nerazzurro! 

By