A San Giuliano Terme ecco Bagniluce: il 24 agosto per la festa del patrono San Bartolomeo servirà il Green Pass

SAN GIULIANO TERME – Torna Bagninluce, la festa del santo patrono del comune termale, San Bartolomeo, che si festeggia il 24 agostoMusica, giochi di luce e mercatini per l’edizione 2021 della manifestazione, che lo scorso anno, per via delle restrizioni ancora più incisive imposte dal Covid, si era svolta in forma ridotta. 


Dal calare del sole, martedì 24 agosto, ci saranno giochi di luce nel cuore della frazione capoluogo di San Giuliano Terme: piazza Italia, le terme e tutta via XX Settembre illuminate fino alla chiesa renderanno l’atmosfera del comune termale magica. In più, verrà allestita un’area spettacolo in Piazza Italia dov’è previsto un concerto del chitarrista pisano Lorenzo Niccolini. Saranno presenti in piazza Italia, largo Shelley e via XX Settembre anche i banchetti dello street food e del mercatino.Alle 18 in programma la tradizionale messa per San Bartolomeo nella chiesa dei santi Ranieri e Luigi Gonzaga della frazione capoluogo.

La locsndina dell’evento

Per partecipare alla serata occorrerà il green pass che certifichi la vaccinazione anti Covid-19, la guarigione dalla malattia o un tampone negativo nelle ultime 48 ore. Per maggiori informazioni a riguardo si invita a consultare i canali ufficiali del governo.Bagninluce, come il Settembre Sangiulianese, è organizzata dal Comune di San Giuliano Terme in collaborazione con il Lumière di Pisa.

Bagninluce è pronta a tornare dopo un anno di transizione a causa del Covid – commenta la vicesindaca Lucia Scatena -. Lo scorso anno abbiamo realizzato un’iniziativa simbolica ma il 2021 può segnare l’inizio del rilancio della manifestazione, che quest’anno organizziamo con il Lumière di Pisa, così come il Settembre Sangiulianese, di cui presto presenteremo pubblicamente il programma. Bagninluce è un momento importante per la comunità sangiulianese, che si ritrova nelle vie e nelle piazze della frazione capoluogo per festeggiare il santo patrono in un’atmosfera magica, con i giochi di luci e la bellezza del nostro comune“.

By