Abbatuta la casina dell’Abetone in Via Bonanno

PISA – La casa, abbandonata da qualche mese, era da tempo stata occupata abusivamente da sbandati e spacciatori più volte allontanati dalle forze dell’ordine e della Polizia Municipale.

L’ultima volta proprio ieri pomeriggio, prima dell’arrivo delle ruspe. Un anticipo del cantiere di riqualificazione del Bastione di San Giorgio, il fortilizio alle spalle della Cittadella che sarà completamente restaurato nella seconda metà del 2013, nel ambito del progetto Piuss, quando le maestranze impegnate nel recupero dell’antica cinta muraria medievale cominceranno a dedicarsi al recupero del tratto di mura che corre parallelo a via Bonanno.

E’ per questo che, nella giornata di ieri, è stata abbattuta la casina dell’Abetone, quella appoggiata alla cinta muraria che nei decenni passati ha ospitato il custode del campo sportivo e che, abbandonata da qualche mese, ultimamente, era stata occupata da sbandati e spacciatori, più volte allontanati dalle forze dell’ordine e dalla Polizia Municipale. Per questo ieri è stato necessario anche l’intervento dei vigili urbani che hanno provveduto ad allontanare le persone che si erano sistemate abusivamente nella struttura.

You may also like

By