Ac Pisa 1909, un girone d’andata tutto d’un fiato. Il cammino dei nerazzurri

PISA –  E’ il momento dei bilanci in casa Pisa. Il 2012 si chiude con la squadra nerazzurra quarta in classifica a quota 24 punti in coabitazione con il Frosinone. Guadagnata una posizione in più rispetto alla scorsa stagione quando la squadra dell’allora mister Pagliari aveva “girato” a quota 26 al quinto posto

Un pò di numeri. Il primo gol della stagione lo ha realizzato al 9′ del primo tempo della gara con il Latina Giacomo Tulli con uno splendido destro al volo, l’ultimo il 2-1 di Stefano Scappini nella gara persa a Benevento. In tre occasioni il Pisa non è andato a segno, nelle trasferte di Gubbio e Pagani e nell’ultima gara interna dell’anno contro l’Avellino, dove è andata in “fumo” anche l’imbattibilità dell’Arena.

Giacomo Tulli, valore aggiunto del Pisa (Foto Fabio Lelli)

Momenti di gloria. In questo girone d’andata la formazione di mister Alessandro Pane ha avuto il merito di occupare per quattro domeniche la testa della classifica. Alla decima giornata, 11 novembre 12, il Pisa espugna Frosinone per 2-1 e guadagna la vetta che manterrà fino al match con il Prato pareggiato all’Arena per 1-1 il 9 dicembre scorso. Nel mezzo a questi impegni la sosta di una settimana del campionato, il successo nel posticipo contro il Sorrento per 2-0 e il pari al fotofinish nel derby contro il Viareggio.

Leonardo Perez, l’ariete quando c’è si fa sentire eccome (Foto Pisanews.net)

Pisa regina del gol. Con venticinque gol il Pisa è la squadra che ha segnato di più nel girone B della Prima Divisione. Sedici le reti messe a segno in casa, nove quelle in trasferta. La squadra di mister Pane ha una media punti di 1.60 a partita.

Capitan Ciccio Favasuli in un fotogramma tratto dal sito degli atleti di cristo dopo il rigore al Catanzaro

Favasuli goleador. Capitan “Ciccio” Favasuli guida la classifica dei cannonieri nerazzurri con sette gol, sei dei quali realizzati su rigore e una doppietta all’attivo. A seguire Perez e Tulli con cinque gol. Perl Leo una doppietta nel 2-2 interno contro il Barletta, per Giacomo due doppiette che hanno contrassegnato due successi con Carrarese (3-1) e Frosinone (2-1 al “Matusa”).

Antonio Buscè due gol importantissimi con Catanzaro e Nocerina (Foto Massimo Ficini)

Battute due capoliste. I nerazzurri hanno regolato strada facendo le squadre che detenevano il primo posto, il Perugia (2-1 al “Curi”) con gol di Perez e Favasuli e il Frosinone con l’identico punteggio ma con una doppietta di Giacomo Tulli. Il terzo tentativo è stato fallito contro l’Avellino, terza “capolista” incrociata per strada dal Pisa.

Nicola MIngazzini, uomo ovunque del Pisa nel girone di andata (Foto Massimo Ficini)

Bomber nerazzurri. Questi i bomber del Pisa alla fine del girone di andata.

7 reti: Francesco Favasuli (6 su rigore)

5 reti: Leonardo, Perez, Giacomo Tulli

2 reti: Stefano Scappini, Antonio Buscè

1 rete: Luca Rizzo, Andrea Barberis, Leonardo David Gatto

1 autorete: Nicola Mingazzini contro il Catanzaro

Il cammino del Pisa nel girone di andata

02-09 – 12 PISA – Latina 3-1 Tulli, Favasuli (rig.), Barberis

09- 09 – 12 Andria – PISA 1-1 Rizzo

16 -09 – 12 PISA – Barletta 2-2 Perez (2)

23 – 09 – 12 Gubbio – PISA 2-0

28 -09 -12 Perugia – PISA 1-2 Perez, Favasuli (rig.)

07 – 10 – 12 PISA – Carrarese 3-1 Tulli (2), Perez

14 – 10 – 12 Paganese – PISA 0-0

28 – 10 – 12 PISA – Catanzaro 4-1 Favasuli (2, 1 su rig.), Buscè, Perez

04 – 11 – 12 PISA – Nocerina 1-1 Buscè

11 – 11 – 12 Frosinone – PISA 1-2 Tulli (2)

19 – 11 – 12 PISA – Sorrento 2-0 Scappini, Favasuli (rig.)

02 – 12 – 12 Viareggio – PISA 2-2 Benedetti, Gatto

09 – 12 – 12 PISA – Prato 1-1 Favasuli (rig.)

16 – 12 – 12 Benevento – PISA 2-1 Scappini

21 – 12 – 12 PISA – Avellino 0-3

 

 

 

 

 

 

By