Accordo Scuola Sant’Anna – Magneti Marelli per ricerca e progetti in comune

PISA – La Scuola Superiore Sant’Anna ha appena sottoscritto un nuovo accordo per sviluppare progetti di ricerca e promuovere attività formative e, per la prima volta, la collaborazione riguarda un’azienda multinazionale del settore automotive, Magneti Marelli, considerata leader nella progettazione e nella produzione di sistemi e di componenti ad alta tecnologia per autoveicoli.

Il documento è stato firmato dal Rettore Pierdomenico Perata e dal Direttore Innovazione Luigi Piero Ippolito per avviare la partnership che riguarderà attività di ricerca e formazione. Sul versante della ricerca, Scuola Superiore Sant’Anna e Magneti Marelli potranno lanciare progetti comuni, su tematiche che riguardano il settore automotive, avvalendosi di ulteriori accordi stipulati con gli istituti di ricerca della Scuola, e promuovere attività di trasferimento tecnologico. Nel campo della formazione verranno promossi seminari, corsi master congiunti, attivazione di posti di dottorato, visite e stage presso le sedi della Magneti Marelli a vantaggio degli studenti.

“Formazione e ricerca – commenta il Rettore Pierdomenico Perata – costituiscono la missione principale della Scuola Superiore Sant’Anna, alle quali si affianca il trasferimento tecnologico e di servizi a beneficio delle imprese del paese e del suo sistema economico. La collaborazione appena attivata con Magneti Marelli si inserisce nel potenziamento di queste attività, per consolidare ulteriormente un modello di ‘ateneo aperto’, collegato con il sistema industriale, in grado di offrire servizi che possano portare benefici ulteriori tanto ai nostri allievi quanto alle imprese del paese stesso”.

“Magneti Marelli – spiega il Direttore Innovazione Luigi Piero Ippolito – da tempo cura e valorizza il dialogo con il mondo accademico, anche con iniziative originali come gli spazi aperti alla collaborazione con gli atenei denominati J-RAUM (“Joint Research Area University Magneti Marelli”). L’accordo con la Scuola Sant’Anna di Pisa rientra in questo scenario e mira a rafforzare l’offerta competitiva e tecnologica di Magneti Marelli, valorizzando competenze trasversali funzionali all’evoluzione della mobilità secondo criteri di sicurezza, di qualità e di sostenibilità ambientale”.

Scuola Superiore Sant’Anna. Istituto universitario pubblico a statuto speciale, opera nel campo delle Scienze Sociali (Scienze Economiche e manageriali, Scienze Giuridiche, Scienze Politiche) e Scienze Sperimentali (Scienze Agrarie e biotecnologie, Scienze Mediche e Ingegneria Industriale e dell’Informazione). Gli allievi sono ammessi dopo un concorso pubblico nazionale, sono iscritti dell’Università di Pisa e le affiancano un percorso di formazione integrativo, che assicura l’eccellenza degli studi ed è favorito dall’alta qualità dei corsi interni, da un continuo confronto interdisciplinare e da programmi di scambio con istituzioni universitarie. Ha consolidato il ruolo di research university, offre corsi di perfezionamento, dottorato e master di I e II livello ed integra la formazione con l’attività di ricerca condotta nei sei Istituti, dove docenti e ricercatori interagiscono ogni giorno con gli allievi. La valorizzazione dei risultati della ricerca condotta negli Istituti ha permesso importanti collaborazioni con imprese ed enti pubblic e la nascita di decine di aziende spin off.

Magneti Marelli progetta e produce sistemi e componenti avanzati per l’industria dell’auto. Con 86 unità produttive, 12 centri R&D e 26 centri applicativi in 19 paesi, oltre 36.900 addetti e un fatturato di 5,8 miliardi di Euro nel 2012, il gruppo fornisce tutti i maggiori car makers in Europa, Nord e Sud America e Far East. Le aree di business comprendono Sistemi Elettronici, Illuminazione, Controllo Motore, Sistemi Sospensioni e Ammortizzatori, Sistemi di Scarico, Aftermarket Parts & Services, Plastic Components and Modules, Motorsport. Magneti Marelli fa parte di Fiat Spa.

Fonte: Universita’ Scuola Sant’Anna

20130917-115602.jpg

By