Aoup. Come combattere il virus Zika sul campo

PISA – Il professor Mario Stevenson, direttore della Divisione di Malattie infettive nonché dell’AIDS Institute dell’Università di Miami, FL, USA, uno dei massimi esperti di HIV/AIDS e virus Zika, terrà un seminario a Pisa il 14 dicembre prossimo, nell’Aula Massart della Scuola Medica (via Roma, 55) per raccontare come Miami ha contrastato un importante focolaio di infezione da virus Zika manifestatosi nel periodo agosto-ottobre 2016.

Miami, situata nel sud della Florida, con clima temperato, importante crocevia di flussi migratori da Cuba e Sud America e nota meta turistica, ha costituito un importante banco di prova per il mondo occidentale per sviluppare strategie per l’individuazione e il contenimento del focolaio infettivo da virus Zika e l’allestimento di misure di prevenzione in zone ad alta densità di popolazione, elevata mobilità e con comportamenti sociali molto diversi.

Il professor Stevenson ha coordinato le operazioni di intervento e, grazie ad un team di esperti locali e altri messi a disposizione dal Center for Disease Control di Atlanta, ha sviluppato strategie e piani di intervento diventati riferimento a livello internazionale. Grazie anche a un bagaglio di conoscenze acquisite in oltre 25 anni di ricerca in virologia molecolare, il professor Stevenson ha sviluppato un innovativo sistema di diagnosi molecolare dell’infezione da virus Zika utilizzabile al letto del paziente (point-of-care test) e in Paesi in via di sviluppo dove l’infezione è endemica come, per esempio, il Brasile dove il docente svolge una intensa attività didattica e di assistenza alle popolazioni del distretto di San Paolo.

A Pisa Stevenson è stato invitato dal professor Mauro Pistello, direttore dell’Unità operativa di Virologia dell’Aoup e del Centro Retrovirus dell’Università di Pisa che, nel 2006-2009, ha lavorato come Visiting Scientist al Center for AIDS Research dell’University of Massachusetts Medical School, Worcester, MA, USA, allora diretto dal docente americano.
In allegato la locandina

By