Acque Spa, misure straordinarie anti-gelo

PISAAcque SpA comunica che, visto il perdurare delle criticità legate all’eccezionale ondata di maltempo di questa settimana, anche per la giornata di giovedì 1 marzo, saranno moltiplicati gli sforzi per andare incontro alle necessità degli utenti che hanno problemi di approvvigionamento idrico.

Anche per giovedì, il gestore del Basso Valdarno ha deciso di concentrare tutto l’impegno dei propri operatori sul servizio del call center guasti (numero verde 800 983 389, gratuito e attivo 24 ore su 24). Una misura straordinaria e necessaria per far fronte al consistente afflusso di telefonate per problemi ai contatori dovuti alle rigide temperature. Nonostante la campagna informativa su come proteggerli dal freddo, infatti, le intense gelate hanno causato congelamenti e/o rotture dei contatori, con conseguenti mancanze d’acqua presso le singole abitazioni.

Per questo gli operatori che di solito si occupano del servizio commerciale saranno impiegati per tutta la giornata per seguire questa specifica attività. I numeri del call center commerciale (800982982 e 050843843) saranno quindi sospesi anche giovedì 1 marzo. Per le pratiche commerciali è possibile gestire la propria utenza con lo sportello online o la app MyAcque.

Acque coglie l’occasione per sottolineare come quella di giovedì 1 marzo sia destinata ad essere una giornata altrettanto complessa, come conferma anche l’allerta meteo arancione per neve della Regione Toscana. Come già avvenuto in casi simili, potrebbero verificarsi problemi sulle linee telefoniche nazionali, con temporanei malfunzionamenti non imputabili al call center del gestore idrico. Al contempo, data la difficile situazione di viabilità, potrebbero registrarsi difficoltà per gli operatori nel raggiungere le sedi di lavoro o le zone in cui dovessero verificarsi problemi per il servizio idrico.

Scusandosi per i possibili disagi, Acque SpA chiede la massima collaborazione ai propri utenti, evidenziando come siano state messe in atto tutte le precauzioni possibili per cercare di limitare i disagi dovuti al gelo, e ricordando ancora una volta che:

Se il contatore si trova in un punto particolarmente esposto al freddo, si consiglia di fasciare l’impianto con materiali isolanti (polistirolo, poliuretano espanso, etc.) avendo comunque cura di lasciare scoperto il quadrante delle cifre, per consentire l’eventuale lettura del contatore.

Se ad un controllo il contatore risultasse congelato, ma non ancora rotto, è assolutamente sconsigliato manovrare le valvole di afflusso e chiusura o scongelarlo con fiamme libere e fonti intense di calore; è consigliabile piuttosto avvolgere il contatore con una coperta vecchia o con fogli di giornale, aspettando con pazienza che si scongeli, oppure utilizzare una fonte di calore modesta, come un asciugacapelli.

Se infine l’impianto dovesse risultare rotto, è necessario mettersi subito in contatto con Acque SpA (numero verde gratuito 800 983 389, attivo 24 ore su 24, sia per telefono fisso che mobile) affinché si attivi la procedura di sostituzione o riparazione del contatore.

By