Acquedotto tra Nodica e Migliarino: si avvia alla conclusione il primo lotto dei lavori

PISA – Un intervento dal costo complessivo di 1,2 milioni di euro, per la sostituzione di 1,4 chilometri di tubazione, con l’obiettivo di migliorare il sistema distributivo della zona e ridurre i disagi nei casi di futuri interventi di riparazione.

Il primo lotto dei lavori di Acque Spa tra Nodica e Migliarino (Comune di Vecchiano) per la realizzazione della nuova rete acquedottistica, si avvia alla conclusione con le importanti operazioni sulla condotta idrica che da via Cittadella a Nodica arriva alla via Aurelia di Migliarino.

Il ramo di rete di distribuzione in questione è costituito da una tubazione per lunghi tratti ubicata in proprietà private, che è stata oggetto in passato di molti interventi per riparazioni di perdite, anche per la vetustà dell’infrastruttura. Proprio per garantire l’ammodernamento di tale rete, Acque SpA ha avviato i lavori per la sostituzione di singoli tratti, in particolare quelli che sono stati maggiormente oggetto di manutenzione. I lavori prevedono la posa in opera di 1400 metri di tubazione in ghisa sferoidale, dei quali 200 su strada pubblica comunale e 1200 su strada pubblica provinciale.

Ad oggi sono stati sostituiti 1250 metri complessivi di tubazione, nei tratti tra via dell’Argine e via della Chiesa a Nodica, e tra il ponte autostradale e via Fucini a Migliarino. Sono inoltre già stati realizzati tutti gli allacci delle utenze ed è stato effettuato il collaudo funzionale delle tubazioni. L’intervento a Migliarino è terminato: la realizzazione delle asfaltature è prevista entro l’estate 2016. Inoltre, grazie alla sinergia con ASA SpA e il Comune di Vecchiano, è stato possibile realizzare il by-pass di collegamento alla condotta che porta acqua a Livorno, garantendo un sistema di approvvigionamento alternativo in caso di guasti.

Per quanto riguarda il tratto a Nodica, è già stato realizzato il collegamento con la rete idrica esistente in via Oberdan con il quale è stato possibile alimentare la nuova condotta e i relativi allacci; rimangono da realizzare i collegamenti all’adduttrice principale in corrispondenza di via della Chiesa e di via dell’Argine, interventi particolarmente complessi in quanto dovranno essere posti in opera speciali pezzi in acciaio per attestare la nuova rete a quella esistente.

L’insieme di questi lavori miglioreranno il sistema distributivo, garantiranno la continuità del servizio idrico e ridurranno i problemi nei casi di interventi di riparazione.

Proprio per consentire lo svolgimento di uno degli ultimi lavori per la realizzazione della nuova tubazione tra Nodica e Migliarino, Acque SpA comunica che giovedì 19 Maggio, dalle ore 9.30 alle 18, sarà interrotto il servizio idrico:

– a Nodica nelle vie Colombo, della Bozza, della Cittadella (nel tratto compreso tra via Colombo e la Strada Provinciale Vecchianese), via dello Spedale, Strada Provinciale 10 Vecchianese (nel tratto compreso tra via della Cittadella e Malaventre).
– in località Malaventre

Per l’occasione verrà predisposto un servizio di fornitura sostitutiva con autobotti posizionate nella piazza della Chiesa a Nodica e lungo la Strada Provinciale 10 Vecchianese tra Malaventre e Nodica nel parcheggio della pizzeria. In caso di condizioni meteorologiche avverse l’intervento sarà rinviato al giorno successivo, ovvero a venerdì 20 Maggio, con inizio dei lavori alle ore 8.30 (fino alle ore 17). Il ripristino del servizio potrà essere accompagnato da fenomeni di intorbidamento dell’acqua destinati comunque a scomparire in breve tempo.

Scusandosi per i possibili disagi, Acque SpA informa che per ogni ulteriore chiarimento o aggiornamento è possibile contattare il numero verde 800 983 389 o registrarsi ai servizi di avviso via email o sms Acque+ www.acque.net/acquepiu.

La foto è tratta da www.lavocedelserchio.it

By