Acsi, al via un corso di formazione per animatori di campi estivi

PISA – Il Comitato provinciale Acsi di Pisa organizza un corso di formazione per animatori di campi estivi. Il corso, di 30 ore (22 di teoria e 8 di pratica), è rivolto a tutte quelle persone (maggiorenni) che, per lavoro e non, hanno a che fare con bambini e ragazzi fornendo strumenti didattici ed organizzativi per l’attuazione di un’ esperienza relazionale in chiave cooperativa attraverso giochi ed attività di animazione.

IL PROGRAMMA

Il corso inizierà giovedì 29 maggio alle 14 presso la sede dell’Acsi (via dei Cappuccini, 7). Dopo l’introduzione di Luca Malucchi, presidente Acsi Pisa, dalle 15 alle 18 si terrà una lezione di primo soccorso del bambino (a cura della Pubblica Assistenza di Pisa). Dalle 18 alle 20 la lezione “Gestione dei conflitti e dinamiche di gruppo” con l’educatrice Vanna Niccolai.

Sabato 31 maggio, dalle 9 alle 13, presso la Casa di Mary Poppins (zona Porta a Lucca) si terrà “Gioco sport e gioco-motricità”, due ore di pratica con Massimo Baronti, istruttore Isef, Fipav e Coni. Dalle 14 alle 16 laboratori espressivi e di arte del teatro con Carlo Scorrano, esperto teatrale ed animatore che, dalle 16 alle 18, terrà altre due ore di pratica.

20140522-131237.jpg

Domenica 1 giugno dalle 9 alle 11, alla Casa di Mary Poppins, lo psicologo Ciro Conversano terrà la lezione “La psicologia nei bambini”. A seguire “I diritti dei bambini” con la dottoressa Ilaria Felici. Dalle 12 alle 13 “Integrazione interculturale nell’infanzia” con l’operatrice interculturale Giuliana Piroso. Dalle 14 alle 16 “Il gioco e la sua valenza educativa” con Ilaria Felici e l’educatrice Sandra Da Prato che, dalle 16, terrà un’ora di laboratori manuali.

Il corso terminerà il 5 giugno, alla Casa di Mary Poppins, con la lezione, dalle 14 alle 15, “Basi della progettazione di un’attività” con la dottoressa Rachele Bargagna e la psicologa Silvia Lenzi. A seguire due ore di laboratori. Dalle 17 alle 18 la lezione “Proposte di attività e giochi”. A seguire è previsto un test per la verifica finale dell’apprendimento. Dalle 19 alle 20 le conclusioni di Luca Malucchi.

Il corso partirà con un minimo di 10 iscritti. La formazione prevede una quota di partecipazione di 55 euro per i non associati. Sono previsti sconti per gli associati Acsi. Le iscrizioni scadono il 28 maggio. La frequenza è obbligatoria per l’80% delle lezioni alla fine delle quali sarà rilasciato l’attestato di frequenza. Il corso ha la finalità di formare una figura professionale nell’ambito dell’animazione e conduzione di attività ludico-ricreative estive organizzate dalle associazioni affiliate Acsi.

By