Ad Agosto nuovi poliziotti a Pisa

PISA – Apprendiamo che il Ministero dell’Interno ha inserito Pisa tra le 42 province che dai primi giorni del mese di agosto sono disponibili per l’assegnazione di giovani poliziotti che terminando il corso di formazione usciranno dalle scuole di Polizia.

Non sappiamo ancora quanti verranno assegnati a Pisa e se sono previsti trasferimenti in uscita da Pisa richiesti da chi, attualmente in servizio in questa provincia, ha chiesto di essere spostato in altra sede.

auto-polizia

Atteso che a Pisa la criminalità non accenna a diminuire, tanto che il dato attuale in nostro possesso attesta che sebbene il totale dei reati sia diminuito di circa il 10% ve ne sono alcuni quali gli scippi ed i furti in abitazione che continuano ad accrescere, tanto che rispetto allo stesso periodo dello scorso anno sono aumentati di ben il 100% (gli scippi) e del 25% (furti in abitazione), come anche le rapine che sono aumentate fino al 100% , è evidente quindi che il Ministero dell’Interno ha preso coscienza degli appelli del sindaco e di chi come noi ha un ruolo sindacale.

La disponibilità ad assegnare permanentemente a Pisa dei giovani agenti non può quindi che offrire spunti costruttivi ad un modello efficiente di sicurezza che deve essere incentrato sui bisogni dei cittadini ed in particolare verso le fasce più deboli e indifese della società.

Come sindacato di polizia accogliamo la positiva decisione ministeriale per porre l’accento sulla necessità di mantenere intatti i presidi delle forze dell’ordine accrescendo, con le nuove risorse, gli apparati esistenti attraverso i nuovi operatori che possono andare a rinforzare quegli uffici dove, per carenze di personale e mezzi, gli addetti si trovano a fronteggiare situazioni particolarmente gravose.

Fonte: Silp Cgil

By