Ad un anno dalla sua triste scomparsa. Gigi Simoni per sempre cuore nerazzurro

PISA – Ricorre oggi l’anniversario della scomparsa di Gigi Simoni, avvenuta il 22 maggio scorso all’età di 81 anni. Ex giocatore di livello e successivamente apprezzato tecnico, con una doppia esperienza alla guida del Pisa, che condusse alla Promozione in A a conclusione delle Stagioni 1985 e 1987.

Gigi Simoni insieme al Fenomeno Ronaldo

Nato a Crevalcore (Bo) il 22 gennaio 1939, Luigi Simoni, dopo una più che onesta carriera da giocatore durante la quale ha indossato le maglie di Mantova, Napoli, Torino, Juventus, Brescia e Genoa ha costruito la sua immagine attraverso l’esperienza di allenatore, protagonista di numerose Promozioni in A ed altrettante miracolose salvezze, raggiungendo l’apice della sua carriera all’Inter, condotta alla conquista della Coppa UEFA nella magica serata del Parco dei Principi di Parigi con un secco 3-0 alla Lazio di Mancini e Boksic ed al secondo posto in Campionato nel 1998 che grida ancora vendetta per l’episodio del rigore Iuliano – Ronaldo e l’arbitraggio infausto di Piero Ceccarini che fece scatenare anche le sue ire al vecchio Delle Alpi. Simoni fu premiato a fine anno con l’ambita “La Panchina d’Oro“.

A Gigi e alla sua famiglia in questo giorno triste va un commosso abbraccio da parte della redazione di Pisanews. Mitico Gigi Simoni cuore nerazzurro!

By