Addio a Riccardo Conti

Pisa – Il saluto dell’Amministrazione comunale a Riccardo Conti.

Riccardo Conti è stato per tanti di noi un amico, un compagno al quale dobbiamo molto. La sua vita è stata segnata dalla sua grande passione politica. E’ stato un uomo di governo molto capace e un dirigente di partito. Non c’era cosa che facesse che fosse priva di ambizione culturale e di visione e perciò, con le sue idee, ha rappresentato appieno una grande e ancora feconda tradizione, quella  del riformismo toscano, di una sinistra che sa cambiare e sa misurarsi con i cambiamenti e con il dovere di guidare la società che rappresenta. A lui, alla sua tenacia, alla sua curiosità intellettuale, dobbiamo tante realizzazioni. Era capace di dialogo con le forze sociali, con il mondo del lavoro, rappresentava una politica ricca di queste relazioni e di questa apertura. Con i compagni più giovani aveva spesso un rapporto speciale sapeva ascoltare e anche insegnare. Lo ricordo con gratitudine e commozione negli anni in cui siamo stati più vicini, mentre ero segretario regionale del suo partito, prestarsi generosamente a tante battaglie che anche grazie a lui abbiamo vinto. Era un militante che non si risparmiava, che faceva squadra. Riccardo ha dimostrato, con la sua esperienza, quanto valga in politica la formazione umana, la preparazione, la prova e l’umiltà di fronte ai militanti di un partito e a chi ha bisogno di una risposta. Abbraccio i suoi familiari e i compagni e le compagne che sono stati a lui più vicino.

By