“Noi adesso Pis@” si esprime sulla non risposta di Filippeschi

Pisa – Il gruppo “Noi adesso Pis@” sottolinea la mancata risposta da parte del sindaco sull’interrogazione circa le “modalità di raccolta dei rifiuti a Marina di Pisa”.

Come si legge in nota:

“Il fatto che la nostra interrogazione  che chiedeva lumi  sulle  in data 27  ottobre 2016, avesse trovato risposta  in data 6 dicembre  2016 da parte degli uffici della Direzione Ambiente e non dall’Assessore e ne tanto meno dal Sindaco, la dice lunga sulla tenuta della Giunta ,ma proprio il Sindaco che poteva allenarsi sul tema e riuscire oggi a rispondere al question time  sul tema.

Il Sindaco inizia affermando che il “porta a porta” è il solo sistema per raggiunge gli obbiettivi dichiarati sulla differenziata, una sua opinione, ma il “porta a porta” è  un mezzo non un fine, è uno dei sistemi e  certo non il migliore, ma continua smentendo le risposte date proprio dalla Direzione Ambiente, affermando che per i villaggi di Boccadarno, ci sarà il “porta a porta”.

Non si prende in considerazione l’idea di  risolvere tutto  facilmente semplicemente per i villaggi sostituendo i vecchi cassonetti con i nuovi nelle attuali e collaudate tre posizioni in fondo a via Vivaldi, in via della Foce e  in via da Verrazzano e nessuna risposta viene da Filippeschi sui problemi di comunicazione e di distribuzione delle tessere elettroniche!

Niente dice sui come convinceremo i turisti a riportarsi via la spazzatura visto che i non residenti non avranno la tessera per aprire i cassonetti

Se il Sindaco vorrà tenere per se le deleghe dell’assessore Sanzo   sull’ambiente, gli consiglio vivamente di addentrasi nei temi evidenziati per non incorrere in problemi ancora più grossi.

By