Aeroporti, i comitati chiedono le dimissioni di Rossi

PISA – Dopo l’approvazione del Pit, che contiene al suo interno anche il potenziamento dell’aeroporto di Firenze con la nuova pista, il governatore della Toscana Enrico Rossi si dimetta. Lo chiede, in una nota, il coordinamento dei Comitati per la salute della piana di Prato e Pistoia.

Enrico Rossi, Presidente della Regione Toscana
Enrico Rossi, Presidente della Regione Toscana

“Rossi e la sua giunta – sottolineano – saranno soddisfatti perché con l’aiuto degli ‘amici/nemici’, sono riusciti a portare avanti il loro progetto e a combinare una ‘bella frittata’. E che dire dell’opposizione, che l’unica volta in cui potrebbe rompere gli equilibri, diventa ‘stampella servile’ di quell’interesse che non ha ne bandiera e ne credo politico?”. I comitati si chiedono se “questo è il classico gioco delle parti dove apparentemente si dice che siamo contrari alla pista di 2400 metri, ma poi si fa in modo che altri prendano da decisione giusta e funzionale, con fantomatici ricorsi al Tar”. Per il coordinamento “i consiglieri regionali che dovevano fare gli interessi dei cittadini loro elettori, hanno abdicato in favore di lobby e potentati” e “appena riceveremo i verbali con nomi e cognomi dei votanti, li faremo girare nelle nostre reti e social network, così che tutti possano verificare e farsi una propria opinione”. Per il coordinamento “starà ai segretari regionali di partito, in primis il Pd, visto i flop di mercoledì in Consiglio regionale e di Livorno, verificare se correre il rischio riproporre tali soggetti. Starà poi al segretario del Pd toscano Parrini valutare se l’ormai ex governatore, con il vecchio modus operandi ‘chi sbaglia viene promosso’, verrà assegnato a più altolocate e magari governative poltrone, oppure se il nuovo corso Renzi confermerà la rottamazione e l’oblio per Rossi. Per il bene di tutti noi dimettiti subito governatore”.

Fonte: ANSA

You may also like

By