Aeroporto Galilei. Miglior primo trimestre di sempre in termini di traffico passeggeri (+16,4%) e di risultati economici

PISA – Il Consiglio d’Amministrazione di SAT Società Aeroporto Toscano Galileo Galilei S.p.A., che gestisce l’aeroporto di Pisa, riunitosi in data odierna sotto la presidenza di Paolo Angius, ha esaminato ed approvato il Resoconto Intermedio di Gestione al 31 marzo 2015.

aeroporto pisa

Traffico passeggeri al 31 marzo 2015

Con 811.913 passeggeri transitati nel periodo 1° gennaio – 31 marzo 2015, l’Aeroporto Galilei di Pisa ha stabilito il nuovo record di traffico per il primo trimestre dell’anno. L’incremento rispetto allo stesso periodo del 2014 è stato del +16,4%, decisamente superiore a quello registrato dal sistema aeroportuale italiano (+5,8%). Scendendo nel dettaglio, in ciascuno dei tre mesi del trimestre sono stati stabiliti i rispettivi record di traffico mensile: gennaio (253.588 passeggeri, +14,1%), febbraio (251.570 passeggeri, +17,7%) e marzo (306.755 passeggeri, +17,4%). Il risultato positivo del primo trimestre 2015 è stato sostenuto dal positivo andamento del fattore di
2
carico medio dei voli di linea (Load Factor ) che al 31 marzo 2015 si è attestato al 76,83%, in
aumento di circa 4 punti percentuali rispetto a quello dello stesso periodo 2014 (72,93%).
Questi risultati assumono ancor più rilievo alla luce del fatto che storicamente i volumi di traffico del primo trimestre dell’anno dell’aeroporto Galileo Galilei di Pisa sono condizionati da fenomeni di bassa stagionalità, con conseguenti impatti negativi sui margini reddituali del Gruppo.

I dati di traffico cargo registrati nel primo trimestre 2015 dall’aeroporto di Pisa evidenziano una forte crescita del 302,5%, per un totale di circa 2 tonnellate di merce e posta trasportate. I principali fattori alla base di questo risultato sono stati la piena operatività sul primo trimestre del 2015 di DHL e n. 4 voli charter “all cargo” operati con aeromobile Boeing 747 da Saudi Arabian Airlines, per un totale di oltre 400 tonnellate di merce (marmo) in export.

Traffico passeggeri: con 811.913 passeggeri transitati nel primo trimestre 2015, l’Aeroporto Galilei ha stabilito il nuovo record di traffico registrando un tasso di crescita (+16,4%)
1 superiore al sistema aeroportuale italiano (+5,8% ).
Traffico Merce e Posta: forte crescita (+302,5%) nel primo trimestre 2015 per un totale di circa 2 tonnellate di merce trasportate rispetto allo stesso periodo del 2014.
Ricavi totali consolidati in aumento del 101,2%: da 11,03 milioni di euro del 31 marzo 2014 a 22,20 milioni di euro al 31 marzo 2015.
EBITDA consolidato in aumento del 123,2%: si attesta a 1,79 milioni di euro rispetto ai 0,80 milioni di euro dell’esercizio precedente.
In netto miglioramento anche l’EBIT consolidato passato da un valore negativo di 612 mila euro del 31 marzo 2014 a quello positivo di 222 mila euro del 31 marzo 2015.
Risultato ante imposte consolidato del primo trimestre 2015 pari a 26 mila euro in deciso miglioramento rispetto al valore negativo (-770 mila euro) registrato nello stesso periodo del 2014.
Utile Netto del Gruppo, pari a 36 mila euro, miglior risultato di sempre per il Gruppo SAT nel primo trimestre dell’anno.
L’Indebitamento Finanziario Netto pari a 14,19 milioni di euro nel primo trimestre 2015 in linea rispetto ai 14,82 milioni di euro al 31 marzo 2014.

Traffico passeggeri: La stagione estiva 2015 dell’aeroporto Galilei si presenta con l’apertura di 5 nuove destinazioni (Amburgo, Atene, Bordeaux, Nantes e Riga), ed il rafforzamento di rotte preesistenti, tra le quali il collegamento diretto Pisa-New York/JFK operato da Delta Air Lines, ed il collegamento diretto Pisa-Istanbul operato da Turkish Airlines. Nella Summer 2015 l’aeroporto Galilei di Pisa è collegato con 79 destinazioni (di cui 66 internazionali e 13 nazionali) operate da 20 vettori.
Il Consiglio di Amministrazione di SAT S.p.A. approva il Resoconto Intermedio di Gestione al 31 marzo 2015
Miglior primo trimestre di sempre in termini di traffico passeggeri (+16,4%) e di risultati economici

By