Aeroporto, patto tra enti per non andare al di sotto del 20%

PISA – Gli enti pubblici aderenti al patto parasociale Sat (Aeroporto Galileo Galilei di Pisa) sottoscritto nel luglio del 2013 intendono ”mantenere una partecipazione dei soci di natura pubblica non inferiore al 20%del capitale sociale di Sat” in caso di adesione all’Opa lanciata da Corporacion America Italia, controllata dal magnate argentino Eduardo Eurnekian sul 100% delle azioni dell’Aeroporto.

aeroporto pisa

E’ quanto si legge i una nota diffusa dal sindaco di Pisa Marco Filippeschi, in qualità di presidente del patto a cui aderiscono la Regione Toscana, titolare del 16,89% di Sat, la Fondazione Pisa (8,62%), le Province di Pisa (8,45%), Livorno (2,36%), Firenze e Lucca, entrambe sotto al 2%, i Comuni di Pisa (8,45%), Livorno e Firenze e le relative Camere di Commercio, tutti al di sotto del 2% a parte l’Ente Camerale pisano (7,86%). Il Sindaco di Pisa indica che ”nessuno dei soci aderenti al Patto ha ad oggi assunto alcuna decisione positiva in ordine all’adesione all’Opa per le azioni sindacate”.

Inoltre ”i contatti tenuti con l’Offerente per una collaborazione nella governance di Sat non hanno condotto ad alcun esito”. L’intento manifestato dal Patto esula dell’esito conclusivo delle ”valutazioni di competenza di ciascun socio, che sono in corso” e delle ”necessarie istruttorie e deliberazioni degli organi dei singoli enti pubblici preposti a decidere”.

Fonte: ANSA

 

 

By