Aeroporto, un coro di no alla costruzione della pista di 2.400 metri a Peretola in Logge di Banchi. La nostra fotogallery

PISA – La nostra città scende nuovamente in piazza contro la costruzione della pista di 2.400 metri all’aeroporto di Firenze. Il tutto si è svolto sabato pomeriggio in Logge di Banchi alla presenza delle istituzioni e di ben 24 imprese che hanno aderito all’iniziativa appoggiando Sindaco, mondo politico e associazioni che stanno portando avanti questa battaglia.

L’evento ha richiamato l’attenzione della popolazione pisana che ha partecipato in massa anche con molti slogan contro Firenze. Erano presenti oltre al Sindaco Marco Filippeschi, il Vice Sindaco Paolo Ghezzi, il presidente Sat Costantino Cavallaro e l’On. e Questore della Camera dei Deputati Paolo Fontanelli. L’evento è stato moderato da Antonio Buscemi.

Parole dure da parte del SindacoMarco Filippeschi: “Una pista doppione a 70 Km di distanza, penso che sia una cosa che può succedere solo in Italia. Un dispendio enorme di risorse pubbliche. Da una parte si spendono soldi per fare un doppione, dall’altra si buttano via soldi dal Galilei di una buona gestione, con tanti progetti in cantiere che andrebbero all’aria, voglio ricordare la cittadella aeroportuale, il People Mover e tante altre cose. Vogliamo chiarezza e trasparenza. Non si vanno a costruire ferrovie o la FI – PI – LI che servirbbero ai cittadini per migliorare la vita giornaliera, ma si andrebbe a sperperare soldi pubblici e inutili che uscirebbero dalle nostre tasche”.

Presente alla manifestazione in Logge di Banchi l’On. ed ex Sindaco di Pisa Paolo Fontanelli: “Credo che sia giusto mobilitarsi e preoccuparsi se avviene quello che prospetta si potrebbe aprire una fase difficile in cui ci sara’ un grosso ridimensionamento del Galilei. Ci dobbiamo preoccupare per il futuro del nostro aeroporto se a Firenzè se ne realizza uno equivalente a Pisa, il traffico si sposta su Firenze, purché il presidente della Regione Enrico Rossi, faccia credere che ognuno avrà i suoi passeggeri. Non è così perché saranno le compagnie a decidere su quale aeroporto investire e Firenze è avvantaggiato rispetto a noi. Noi dobbiamo assolutamente combattere questa ipotesi senza se e senza ma. Su questa vicenda Firenze soffre del complesso di non avere un grande aeroporto, oggi sono tornati all’attacco perché pensano di poter fare questa operazione. Concludo dicendo che la costruzione di due aeroporti nel raggio di 70 Km sarebbe un danno per l’Italia e non solo per Pisa”,

“Si facciano gli interessi della città e della Toscana per la questione aeroporto – ha detto Antonio dell’Omodarme – la gente fa bene ad indignarsi, perdere l’aeroporto sarebbe per la nostra città un danno notevole. Il Galilei ha un indotto straordinario”.

Antonio Veronese (Presidente Confesercenti): “Noi vogliamo difendere l’aeroporto, la città e’ compatta e sta lavorando molto bene, c’è da capire quali sono gli interessi della Toscana riguardo ai servizi aeroportuali. Sono state cambiate le carte in tavola e noi non stiamo difendendo Pisa ma tutto il sistema aeroportuale Toscano perché non serve avere due aeroporti con una pista di 2.400 metri a 70 km di distanza. Una competizione non programmata tra Pisa e Firenze porterebbe essere un danno. Voglio dire che in questa nostra manifestazione non ci sono ne localismi ne campanilismi”.

Franco Ferraro (Amici di Pisa): “La pista che vogliono a Firenze è irrealizzabile perché ci sono delle contingenze ambientali che secondo alcuni esperti, uno dei quali il Generale Battisti, In caso di nebbia non è esclusivo che si possono confondere le luci di un aereo in decollo, con quelle delle macchine in autostrada. Questo e’ quello che e’ stato raccolto da noi Amici di Pisa e che i giornali non hanno riportato. La pista di 2.400 metri addirittura non la vogliono neanche a Firenze, a Prato, a Pistoia. Non siamo soli e noi speriamo che questa operazione vada in archivio al più presto”

20140524-181929.jpg

20140524-181941.jpg

20140524-181950.jpg

20140524-182001.jpg

20140524-182009.jpg

20140524-182019.jpg

20140524-182029.jpg

20140524-182041.jpg

20140524-182057.jpg

20140524-182106.jpg

You may also like

By