Aggredisce la Polizia Municipale in pieno centro: arrestato

PISA – Lunedì 19 novembre intorno alle 17, durante i normali controlli lungo l’asse pedonale del centro storico, due agenti della Polizia Municipale sono intervenuti in Largo Ciro Menotti per la presenza di una persona sdraiata a terra. Temendo un malore, alcuni passanti hanno chiamato il 118 che è intervenuto sul posto con un’ambulanza.

Quando i sanitari lo hanno risvegliato, l’uomo, un senegalese di 44 anni, ha iniziato a dare in escandescenza, inveendo contro una donna. A quel punto gli agenti della Polizia Municipale hanno chiesto all’uomo di fornire il documento di identità, ma lui, non solo si è rifiutato, ma ha iniziato a scagliarsi contro i due agenti con spinte e pugni. L’uomo è stato allora immobilizzato, con l’intervento di altri 4 agenti, arrestato per resistenza ed aggressione a pubblico ufficiale e portato presso il comando della municipale, dove è stato identificato.
Proseguendo nel suo atteggiamento violento e aggressivo, la Municipale ha dovuto nuovamente richiedere l’intervento del 118 perché l’uomo era completamente fuori controllo. Condotto poi in una cella della Questura di Pisa, nella notte ha ripreso nel comportamento violento, pericoloso anche per sé stesso, al punto che è stato condotto dagli agenti al Pronto Soccorso.

Stamani l’uomo, già noto alle forze dell’ordine di Pisa e destinatario di divieto di dimora in città, è stato portato in Tribunale per il processo per direttissima, dove è stato convalidato l’arresto e disposta temporaneamente la misura degli arresti domiciliari presso l’abitazione, fuori Pisa, fino all’udienza fissata per il 29 novembre. I due agenti intervenuti per primi in Largo Ciro Menotti hanno riportato ferite giudicate guaribili in 15 giorni e 7 giorni.

By