Aggressione ai finanzieri. Le parole di Confesercenti e Noi Adesso Pis@

PISA – Esprimono solidarietà ai finanzieri aggrediti Noi Adesso Pisa e la direzione di Confesercenti.

PARLA CONFESERCENTI. “Esprimiamo tutta la nostra solidarietà alle forze dell’ordine rimaste vittime dei tafferugli nella retata anti-abusivismo di venerdì pomeriggio in Via Vecchia Barbaricina, nei pressi dell’area monumentale di Piazza dei Miracoli. Come Confesercenti nei giorni scorsi avevamo nuovamente puntato i riflettori su quella che rappresenta una piaga per il commercio cittadino e l’immagine turistica della città. È importante che queste azioni non siano sporadiche, ma che vengano rafforzate e continuino ad essere condotte in maniera sistematica, fino a debellarle in via definitiva, o comunque marginalizzarle, con strumenti atti a garantire la sicurezza degli agenti di controllo nello svolgimento delle proprie funzioni”.

PARLA NOI ADESSO PISA. “E’ inaccettabile quanto accaduto venerdi 11 agosto in Via Vecchia Barbaricina, e ne continueranno a verificarsi anche in forma più grave, se le autorità competenti non mostreranno pugno duro e soluzioni definitive al fenomeno. Da che mondo e mondo contraffazione ed abusivismo sono reati, e come tali vanno trattati; così come va denunciato chi fa da istigatore ed “Angelo custode ” a chi giornalmente occupa il suolo pubblico e reitera il reato; è inutile mettere New Jersey e telelecamere antiterrorismo quando non si riesce a far rispettare le leggi di “ordinaria amministrazione”. Piena solidarietà dalla lista civica NoiAdessoPisa ai due militari delle fiamme gialle che sono stati aggrediti perché la loro unica colpa è stata quella di far rispettare la legge!”. Alessandra Orlanza portavoce N oiAdessoPisa Direttivo NoiAdessoPisa

Loading Facebook Comments ...
By