Agrifiera 2015: 25.000 visitatori il giorno del primo maggio

PONTASSERCHIO – Circa 25.000 i visitatori per il primo maggio di Agrifiera. Venerdì è stata la giornata più movimentata nel Parco della Pace di Pontasserchio, con una grande presenza di pubblico nelle diverse aree aperte alla manifestazione.

image

Oggi (3 maggio) la rassegna agricola della primavera si chiude con l’ultima domenica di eventi e appuntamenti di gusto. In programma, tra le iniziative di rilievo del 3 maggio, lo spettacolo equestre del pomeriggio di “Le petit Thomas”, il più piccolo volteggiatore d’Italia, allievo del campione mondiale di volteggio Alessandro Conte. All’Agrihorse ci saranno le prove libere, i giri sui pony e a cavallo, le sfilate, l’horse ball, il volteggio. Poi i giochi western, il carosello, la gimkana a tempo. All’Agriranch, sarà la giornata di dimostrazione di forgiatura dei ferri di cavallo, scuola di falconeria ed esposizione di rapaci, lezioni gratuite di avvicinamento alla guida delle carrozze. In calendario all’Agridog l’incontro di avvicinamento al cane. Nello spazio dibattiti, dalle 10 alle 11.30, si terrà la conferenza “Soluzioni locali, multifunzionalità aziendale, biodiversità umana, contratti di produzione familiare, autocertificazione di qualità biologica, scuole di agricoltura biodinamica, artigianato rurale, ricettività alternativa”, con lo studioso della natura Federico Recchia. Sarà ancora una domenica di balli country e di divertimento all’Agrinfesta con il jazzexercise, la zumba, le arti marziali e i balli caraibici. Nello spazio Slow Food Pisa Monte Pisano, nel pomeriggio, troveremo il laboratorio “Come e con che cosa fare una pasta d’autore” e, a seguire, la degustazione di tortelli di patate e tarese del Valdarno, a cura di Virgilio Casentini dell’Osteria Pasta e Vino di S. Giuliano Terme.

Domenica 3 maggio

Area Agrihorse

Mattina
– ore 10.00-12.30 RING CENTRALE prove libere
– ore 10.00-12.30 RING 2 giro pony a cura dell’ Ass. Ippica In Battaglino
– ore 10.00-12.30 RING 3 giro a cavallo a cura dell’ Associazione Unicorno

Pomeriggio
– ore 14.30-18.00 RING 2 giro pony a cura dell’ Ass. Ippica In Battaglino
– Dalle ore 15.00 RING CENTRALE
pony games a cura del Centro Ippico Campalto
sfilate delle razze di cavalli
l’Ass. Ippica In Battaglino presenta l’ Horse Ball
presentazione del Centro Ippico Bocca D’Arno
esibizione di volteggio a cura del Centro Ippico Unicorno
I Butteri
giochi western a cura del Ranch Vallelunga
carosello a cura dell’ Associazione Ippica In Battaglino
presentazione della scuola di Equitazione Centro Ippico Terre Brune
No’ artri De Cavalli a cura dei “Ragazzi di Campo”
gimkana a tempo

Area Agriranch
Durante la giornata dimostrazione di forgiatura dei ferri di cavallo
– ore 10.00-19.00: Scuola di falconeria ed esposizione rapaci a cura di “Il Vessillo Etrusco” di Alessandro Baglini
– ore 11.00: Lezioni gratuite di avvicinamento alla guida delle carrozze a cura di “San Rossore in carrozza”
Agri dog RING 5
– ore 11.00-20.00: RING 5 “Incontro di avvicinamento al cane” a cura dell’ Educatore Luca Profeti

Agridance
– ore 14.00-20.00 ballo country a cura dell’ Ass. Western Soul

Spazio Agrinfesta
– ore 11.00-12.30: Esibizione di Jazzexercise a seguire di Zumba a cura di “Aquarius Fitness Center” www.palestraaquarius.it
– ore 14.00-15.00: Conferenza/Incontro “Abitare il giardino interiore” conclusione con esercizi pratici a cura dell’ Associazione Carneade et Magister – Accademia Historico Sensoriale – relatore Antonio Motta Tel. 333 7366731
– ore 15.00-16.00: Arti marziali e balli caraibici a cura di Kosmos Club di Ghezzano www.kosmosclub.it
– ore 17.00-18.00: Animazione con i Balli Country a cura della scuola Western soul
– ore 18.00: Balli e animazioni caraibiche e a seguire Zumba Party a cura della scuola di ballo A.S.D. Ciclone Latino www.ciclonelatino.com – 338.9278042

Spazio Slow Food (Pisa – Monte Pisano)
– ore 17.00: Laboratorio “Come e con che cosa fare una pasta d’autore” a cura di Virgilio Casentini dell’Osteria Pasta e Vino di S. Giuliano Terme
– ore 18.00: Degustazioni di Tortelli di patate e Tarese del Valdarno a cura di Virgilio Casentini dell’Osteria Pasta e Vino di S. Giuliano Terme

Spazio Dibattiti
– ore 10.00 – 11.30: Conferenza “Soluzioni locali, multifunzionalità aziendale, biodiversità umana, contratti di produzione familiare, autocertificazione di qualità biologica, scuole di agricoltura biodinamica, artigianato rurale, ricettività alternativa” a cura dello studioso della natura Federico Recchia.

You may also like

By