Al Battistero di Pisa la giornata per la vita

PISA – Musica, immagini, testimonianze domenica 4 febbraio dalle ore 15 nel Battistero monumentale di Pisa per la giornata della vita.

La musica: Anna Maria Guarducci e Michela Palsitti dei Diaposong, proporranno ai presenti alcuni brani medievali estratti da celebri codici del tempo. Le artiste accompagneranno il loro canto con il suono di un organo portativo di fabbricazione artigianale, mentre sullo schermo scorreranno immagini di opere d’arte.

Le testimonianze saranno affidate a Laura Guerrini neonatologa pisana in servizio nel reparto di terapia sub intensiva ed intensiva di Neonatologia all’ospedale Santa Chiara, alla direttrice dell’hospice di Pisa Angela Gioia e a Raffaella Nardini di Famiglia aperta, impegnata sul fronte dell’affidamento familiare.

Clara Ceccarelli leggerà il messaggio dei vescovi italiani per la giornata nazionale della vita, che ha per tema «Il Vangelo della vita, gioia per il mondo».

All’evento, promosso dalla consulta diocesana delle aggregazioni laicali, parteciperà anche l’arcivescovo Giovanni Paolo Benotto, che aprirà l’incontro insieme al segretario generale della Consulta diocesana delle aggregazioni laicali Giuseppe Mazzotta. Al mattino, intanto, i volontari del Centro per la vita di Pisa offriranno in alcune chiese pisane primule per la vita . Il ricavato servirà per adottare a distanza decine di mamme seguite dal Centro di via Diotisalvi.

By