Al Cnr di Pisa la Compagnia di Nerino va in scena con il musical “San Ranieri, un laico cristiano”

PISA – Una grande serata, per un grande musical, tutto dedicato alla nostra città andrà in scena presso l’auditorium del CNR di Pisa sabato 20 Maggio alle ore 21: protagonista la Compagnia di Nerino, associazione culturale teatrale, che presenterà “San Ranieri, un laico cristiano – Il Musical”.

di Antonio Tognoli

La serata è stata possibile grazie all ospitalità del CNR di Pisa e del patrocinio del Comune di San Giuliano Terme. Il costo del biglietto sarà di cinque euro e i proventi saranno devoluti interamente all’Associazione Domenico Verdigi per progetti destinati alle popolazioni terremotate di Amatrice.

Un remake di uno spettacolo già andato in scena nel settembre scorso in Piazza Italia a San Giuliano Terme, che ha riscosso un grande successo di pubblico, ma che questa volta sarà presentato interamente con un cast tutto nuovo con la partecipazione della Magistratura del Gioco del Ponte del Calci. Le musiche e i testi dello spettacolo sono a cura di Claudio Mario Pochini, gli arrangiamenti del maestro Mauro Fabbri, sotto la direzione di Alessandro Ciardelli.

“La Compagnia di Nerino nasce nel 2010 a Gello di San Giuliano Terme da un gruppo di persone diverse ma accomunate dalla stessa passione  – racconta Claudio Mario Pochini – quella del teatro e quella per Pisa”.

Il cast di San Ranieri è composto da Alessandro Ciardelli, Stella Sciara, Alberico Avellino, Massimo Mameli, Nicola Palmiero, Claudio Mario Pochini, Francesca Guidi, Marco Serafini, Mara Nelli, Massimo Trainiti, Paola Fogli. All’interpretazione di San Ranieri faranno da cornice le ballerine di danza creativa Elisabetta Campeol e Arta Sulaj. L’interpretazione di San Ranieri sarà arricchita dalla presenza della  Magistratura del Gioco del Ponte del Calci.

L’anteprima di Pisa StellaeArietis è composta da Sara Pizzo, Claudio Mario Pochini, Alessandro Ciardelli, Massimo Mameli, Alberico Avellino e Raul Marini.

Assistenti di scena Simone Simoncini e Manuel El Hodori

By