Al GipiDue di Pisa i “Voice of Heaven” Per un progetto a favore della Stella Maris

PISA – Un concerto di Gospel  e Spiritual  dal rilevante intento benefico, a favore dell’IRCCS Fondazione Stella Maris. E’ quello che si terrà giovedì 27 giugno dalle ore 20 al GipiDue Pisa, via Porcari 4, al Calambrone (Pisa) per sostenere il progetto del Laboratorio di Visione per l’acquisto dell’Eye Tracker Tobii Pro Spectrum, avanzatissima piattaforma di tracciamento oculare, che sarà utilizzata per lavorare sull’attenzione e l’esplorazione visiva nei bambini con deficit specifici di queste funzioni, iniziando già dai primissimi mesi  di vita. Attualmente infatti il team del Laboratorio riesce a fare delle registrazioni sui bambini più grandi, già collaborativi, mentre è molto difficile sui più piccoli. 

Il concerto benefico vedrà protagonisti “Voices Of Heaven Gospel Choir”, primo coro Gospel di Pisa la cui attività è iniziata oltre dieci anni fa. Il gruppo raccoglie elementi di ogni età, provenienti da tutta la Penisola e non solo. Le esibizioni di “Voices Of Heaven Gospel Choir” sono molto intense: attraverso la musica, il coro riesce a trasmettere appieno la grande passione per il Gospel e lo Spiritual. Il coro che nasce come Associazione Culturale senza alcuno scopo di lucro prende parte ogni anno a eventi di varia natura, raccogliendo fondi da donare a enti benefici che operano sul territorio regionale e nazionale.

La serata al GipiDue Pisa prevede alle ore 20 la Cena di Beneficenza e ore 21.30 inizierà il Concerto benefico sotto le stelle. E’ possibile aderire a due combinazioni: ingresso Concerto con Cena di Beneficenza €20.00 o ingresso Concerto dopo Cena con Bevuta inclusa €10.00. Per maggiori info e prenotazioni: 3807407777, 050 37334 oppure info@gipiduepisa.it

I proventi della serata saranno devoluti al progetto del Laboratorio Visione dell’IRCCS Fondazione Stella Maris per l’acquisizione dell’Eye Tracker Tobii Pro Spectrum, potente sistema in grado di garantire una qualità dei dati superiore e affidabile, per aprire nuove prospettive di ricerca e studio in settori quali appunto l’oftalmologia e le neuroscienze. La piattaforma infatti consente di ricostruire il modello di occhio 3D, fornendo i più raffinati dati sullo sguardo, è dotato di due videocamere che rilevano gli occhi, riuscendo a tracciare con estremo dettaglio ogni elemento dello sguardo del bambino anche nei primi mesi di vita. E’ una piattaforma che fa della estrema precisione e duttilità le sue ragioni di forza, oltre a rilevare istantaneamente gli occhi, mantiene con precisione la tracciabilità dello sguardo anche durante i movimenti della testa – cosa che avviene spesso nei bimbi piccoli – e in diverse situazioni di illuminazione.

L’IRCCS Fondazione Stella Maris è una dinamica realtà che opera nell’ambito della Neuropsichiatria dell’infanzia e dell’adolescenza.L’integrazione della dimensione assistenziale con quella scientifica è garantita dalla presenza dell’Università di Pisa. Gli specialisti della Fondazione Stella Maris si avvalgono delle più moderne tecnologie e i laboratori sono all’avanguardia per tecniche, apparecchiature e settori di attività (quali ad esempio, Medicina molecolare, Imaging a campo ultra alto, Bioingegneria, Tecnologie robotiche e meccatroniche). Tra questi c’è il laboratorio Visione, che è dedicato allo studio funzioni visive nel bambini e nell’adulto e dei disturbi visivi di tipo centrale in età evolutiva dovuti a lesioni cerebrali pre e peri-natali o disfunzioni delle aree visive primarie e/o associative. Il laboratorio studia la fisiopatologia dei disordini visivi più complessi, congeniti ed acquisiti, al fine di poter arrivare ad una diagnosi precoce per impostare un programma di riabilitazione e, anche, di tele-riabilitazione degli stessi. Per questo vengono impiegate tecniche innovative, applicabili anche a bambini molto piccoli e poco collaboranti.

By