Al Pisa Book Festival 4 ristoranti con piatti tipici della cucina di casa nostra

PISA – Ristorazione veloce, economica e soprattutto di qualità al Pisa Book Festival. Grazie all’impegno di ConfRistoranti ConfcommercioPisa e ai quattro ristoranti pisani che cogestiscono il punto ristoro a Palazzo dei Congressi: La Pergoletta, il Fantasma dell’Opera, Osteria da Bernardo e Fattoria Lischeto. Daniela Petraglia, presidente Confristoranti racconta la sfida

“Siamo all’interno di una bella e importante iniziativa per tutta la città. Ecco che abbiamo accolto immediatamente l’invito ad offrire una ristorazione certo veloce ed economica, ma soprattutto di qualità, grazie all’utilizzo di prodotti tipici del nostro territorio: dal farro all’olio toscano, dai vini ai formaggi delle balze volterrane, per finire con la birra artigianale alle castagne e al farro”.

Un contributo determinate all’iniziativa è stato dato dal cash&carry Zona Market di Pisa, vero sponsor dell’iniziativa, secondo le parole della responsabile Miria Cheli: “Aderiamo con entusiasmo e senso di collaborazione, garantendo i necessari approvvigionamenti alimentari in tempo reale e a condizioni economiche molto favorevoli, per un evento di sicuro rilievo ed interesse per l’intera città di Pisa”.

Il punto ristoro a Palazzo dei Congressi è aperto dalla mattina, con le colazioni, poi il pranzo, la merenda a metà pomeriggio e l’aperitivo prima di cena.

Fonte: Confcommercio Pisa

20131115-165957.jpg

By