Al Pisa Ovest oltre un migliaio per riabbracciare le Vecchie Glorie Nerazzurre

PISA – Una giornata di festa assoluta quella che si è svolta  domenica 30 Aprile, presso gli Impianti del Pisa Ovest, di Via Livornese nel quartiere di Porta a Mare, cui hanno partecipato gran parte dei protagonisti degli anni della prima promozione del Pisa Sporting Club in Serie A sotto la gestione Anconetani, primo tra tutti il Mister Aldo Agroppi, assieme a Luca Giannini ed al figlio di Romeo, Adolfo Anconetani.k

Le foto della giornata al Pisa Ovest

Le parole di Aldo Agroppi riguardo al Vecchio Pisa Sc

Un ritrovo ideato ed organizzato da Stefano Garuti, stopper di quegli anni gloriosi e Michele Ammannati. L’occasione è stata propizia per una festosa rimpatriata, a cui hanno partecipato ex giocatori provenienti dalle varie parti d’Italia, dai “settentrionali” Bergamaschi, Occhipinti, Todesco e Viganò, per poi ridiscendere lo stivale con Ferruccio Mariani, Sorbi, Birigozzi sino al napoletano Pasquale Casale, ai quali si sono aggiunti i Medici Sociali dell’epoca: Dr. Cataldo Graci, Fabio Ciuti e lo storico massaggiatore Nigiotti. Non faceva parte di quel Pisa, ma non poteva mancare Jerry Cavallo, che con la sua simpatia ha animato la giornata. A chiudere il cerchio il comico Cristiano Militello, che ha avuto modo di riabbracciare gli eroi dei suoi tempi, quando frequentava assiduamente i gradoni dell’Arena. Speaker della giornata la giornalista Carolina Pucci.

Oltre un migliaio i partecipanti alla giornata che hanno voluto riabbracciare e vedere sul campo le Vecchie Glorie Nerazzurre. “A tavola non si invecchia”, recita un vecchio adagio, e soprattutto si ringiovanisce quando si ha l’occasione di ritrovarsi tra vecchi amici, con aneddoti a gogo’ e bei ricordi dei tempi che furono in maglia nerazzurra, oltretutto ancora più belli perché conclusi con la Promozione in Serie A. Ma il momento clou della giornata si è verificato a fine pranzo quando l’ex mister nerazzurro Aldo Agroppi ha preso la parola, ricordando quella fantastica Stagione che vide il Pisa approdare nella massima divisione nel giugno 1982. Un campionato concluso con sole tre sconfitte al passivo grazie, (parole del Mister) ad un gruppo di ragazzi fantastici, con cui è stato un piacere lavorare e la dimostrazione è data dal fatto che ancora, pur a distanza di anni, è rimasto un legame solido che si consolida attraverso telefonate e visite nella sua abitazione a Piombino. Un Agroppi che purtroppo negli ultimi anni ha avuto qualche problema di salute, ma che tiene sempre botta e soprattutto non ha mutato la sua personalità, senza peli sulla lingua. Tra un paio di mesi in libreria infatti uscirà un libro edito da Cairo editore. Un volume sulla vita dell’allenatore, ma non solo. Agroppi parlerà anche di molti temi attuali come l’eutanasia. La giornata è proseguita con le foto di rito agli stand dell’Associazione Cento che ha donato gadget alle Vecchie Glorie Nerazzurre e a quello di Sport For Children Onlus impegnata a raccogliere fondi per il piccolo Christian.

Per concludere tutti si sono trasferiti in campo dove le Vecchie Glorie hanno premiato la categoria 2001 di mister Stefano Garuti che sabato si è aggiudicata la vittoria nel campionato Allievi B Provinciali e la categoria 2004 di mister Paolo Vajani protagonista di una stagione piena di record. Infine la partita-esibizione tra Vecchie Glorie Nerazzurre che sono scese in campo con la maglia dell’epoca messa a disposizione da Sport For Children e una rappresentativa del Pisa Ovest formata da genitori e dirigenti della società di Porta a Mare, che hanno prevalso per 1-0, sui vecchi campioni nerazzurri con la rete realizzata da Maini.

Ha arbitrato l’incontro il Sig. Scalambra in una giornata di successo che verrà riproposta anche il prossimo anno: “Dato il successo di pubblico e il gradimento degli ex nerazzurri alla giornata – ha detto Michele Ammannati, dirigente del Pisa Ovest – la nostra società è già pronta ad organizzare anche la seconda edizione di questo appuntamento nei nostri impianti sportivi“.

By