Al Porto di Pisa dal 19 agosto al 3 settembre la mostra di Enrico Grasso

PISA – Dal 19 agosto al 3 settembre il Porto di Pisa ospita, nella saletta del Fuorionda, la mostra di opere di Enrico Grasso, “15 minuti (made in Italy)”. Una serie di dipinti ad olio raffiguranti alcuni tra i più celebri piatti della cucina italiana.

Una serie di dettagli “rubati” alla nostra cultura culinaria e riletti dall’artista in chiave personale, con precisi riferimenti alla Pop Art. Ogni quadro è la tessera di un puzzle, che cattura con la sua accurata esecuzione di ineccepibile qualità pittorica.

Enrico Grasso nasce a Roma e si diploma all’Istituto Statale d’Arte e poi all’Accademia di Belle Arti, dove frequenta per un periodo il corso di pittura di Franco Gentilini. Dopo aver avuto delle esperienze nel campo scenografico e della grafica pubblicitaria, nel 1994 si dedica alla pittura. Ha esposto in varie città tra cui Milano, Torino, Genova, Venezia, Napoli, Firenze. Alcuni dei suoi lavori si trovano in collezioni private in Italia, Cile, Grecia, Germania, Thailandia e una sua opera è esposta al Museo d’Arte Sacra di Capua. Vive e lavora a Rocca di Papa (Roma). La mostra sarà inaugurata venerdì 19 agosto alle 19, nella saletta del Fuorionda.

By