Al via la festa della Misericordia a Fornacette

 FORNACETTE – Non solo cene alla festa della Misericordia di Fornacette. Come ogni anno, la Confraternita di via Madre Teresa di Calcutta organizza spettacoli, canti, premi e giochi dedicati a tutti i residenti del Comune, del paesi vicini e di tutta la Toscana. Una kermesse che durerà 10 giorni, il cui ricavato sarà dato in beneficenza e destinato a finanziare le benemerite attività dell’associazione. Ricchissimo, anche quest’anno, il programma, che aprirà il 30 agosto con lo spettacolo dal titolo “Vernacola, spettacolo quasicomico” e si concuderà l’8 settembre con un altro spettacolo teatrale stavolta dedicato all’improvvisazione. Tra gli eventi di punta della festa ci sarà, come di consueto,  il Premio “Carità e Amore”, un riconoscimento nei confronti di persone e associazioni che in vari ambiti e con modalità diverse, si siano distinti per il servizio al prossimo, l’annuncio e la testimonianza del Vangelo. Il premio, che con questa raggiungerà la sua XXIV° edizione, verrà consegnato quest’anno al Gruppo Missioni Africa Onlus, un’associazione che persegue obiettivi di solidarietà tra i popoli mediante attività di cooperazione a sostegno dei processi di sviluppo nei villaggi e delle popolazioni più povere. Il GMA Onlus opera soprattutto nei settori del sostegno all’infanzia, della promozione della donna, dell’accesso all’acqua e dello sviluppo delle zone rurali. Il premio verrà consegnato il 4 settembre alle 21.30 e sarà destinato specificamente alla costruzione di un asilo per bambini a Kutto Sorfella, in Etiopia. Altro evento di punta sarà il Cantafestival, la gara canora ormai famosa nella zona che quest’anno raggiungerà la XVII° edizione. A sfidarsi sul palco della Misericordia, il 31 agosto e il 1 settembre,  saranno 14 cantanti provenienti da Fornacette, o paesi vicini, che verranno giudicati la prima sera da 10 giudici popolari, mentre la seconda sera, con un altro brano, verranno votati da una giuria “tecnica” composta da 5 esperti del settore. Sarà la somma dei due punteggi a decretare i tre finalisti e il vincitore della nuova edizione. Sono infine previsti appuntamenti diurni sportivi e ricreativi, come la Gimkana in Mountain Bike o la “Strapedalata” amatoriale per chi vuole ritrovarsi, anche su due ruote. La festa si svolgerà alla sede della Misericordia dove ogni sera sarà aperta la fiera di beneficenza che proporrà i lavori creati dai ragazzi diversamente abili che frequentano i laboratori della Misericordia. Sarà inoltre aperto il bar con i frati caldi ogni sera e il ristorante con piatti tipici e nuovi, il tutto a basso costo per andare incontro alle famiglie in questo momento di crisi. Nel fine settimana, infine, sarà possibile cenare con la pizza o con una gustosa grigliata… Il programma è scaricabile dal sito www.misericordiafornacette.org

By