Al via i lavori del Consorzio C4 nel Vadarno inferiore

Valdarno – Lunedi 27 Marzo il Consorzio C4 Basso Valdarno darà il via ad alcune importanti operazioni di mitigazione del rischio idraulico nella zona sud-ovest del paese.

o inizierà le operazioni di scavo del canale per il ripristino della originaria portata del Vallino di Santo Stefano, dalla vasca d’accumulo in “Loc. La Cantinaccia” fino alla confluenza nel “fosso della vicinaia”. Analoghe operazioni saranno svolte su un consistente tratto dell’affluente sinistro dello stesso Vallino di Santo Stefano.

Le operazioni sono strategiche e si inseriscono in un quadro di richieste del Comune di Calci a seguito degli eventi alluvionali più consistenti degli anni scorsi e che si aggiungono a diversi interventi già realizzati da parte del competente consorzio di bonifica in altri tratti “sensibili” quali il Vallino di Villa, il Vallino di Nicosia e la Zambra di Montemagno in Località Baragaglia, quello sul Rio di Val di Vico (negli anni 2015 e 2016) e l’intervento sul tratto terminale del canale Aldio (nel 2014).

Interventi necessari per mitigare i rischi nelle aree a valle del paese, peraltro le più densamente abitate.

By