Al via le operazioni di spianamento delle spiagge di ghiaia a Marina di Pisa

MARINA DI PISA – Sono partiti i lavori di spianamento delle spiagge di ghiaia a Marina di Pisa, per consentirne la fruizione ai bagnanti in tempi utili per l’inizio della stagione balneare.

L’intervento, per un valore complessivo di circa 145mila euro, prevede la riprofilatura delle celle n. 5, 6 e 7. La cella n. 4 è invece interessata dai lavori, sia a mare che sulla spiaggia di ghiaia, dell’Ufficio del Genio Civile Valdarno Inferiore di Pisa.

“Finalmente – dichiara il sindaco Michele Conti – non avremo il cantiere nel pieno dell’estate. Dopo tanti anni di rimpalli di competenze, ritardi negli interventi e gravi disagi per residenti e commercianti di Marina di Pisa, quest’anno i lavori di spianamento delle spiagge di ghiaia sono iniziati in tempi utili per l’inizio della stagione balneare”.

“Si tratta di una novità importante e lo è ancor di più in questa fase storica caratterizzata dalla pandemia. Insieme al cantiere in corso per la nuova piazza Gorgona, gli interventi di manutenzione dell’arenile sono infatti un investimento importante e atteso dagli operatori, per rendere il litorale sempre più curato e accogliente, pronto ad intercettare il turismo interno che attendiamo per l’estate e che inizia già a dare i primi segnali di interesse. Oltre a queste manutenzioni, abbiamo richiesto e ottenuto al tavolo regionale di riassetto della costa un finanziamento di circa 140mila euro, come ulteriori risorse da destinare allo spianamento delle spiagge di ghiaia”.

Nel dettaglio i lavori alle celle 5 e 6 sono iniziati oggi, 20 aprile, e termineranno il prossimo 30 aprile, condizioni meteo permettendo. Le operazioni prevedono lo spianamento delle spiagge di ghiaia e il riequilibrio longitudinale della linea di riva.

Per quanto riguarda la cella 7 le operazioni di riprofilatura prevedono, oltre allo spianamento della spiaggia, anche l’apporto di circa 3.100 tonnellate (1.722 mc.) di nuovo materiale di cava in marmo bianco di Carrara. L’intervento prevede anche in questo caso il riequilibrio longitudinale della linea di riva. I lavori della cella 7 di spianamento e ricarica, con riporto di materiale, avranno inizio lunedì 3 maggio e termine il 13 maggio, condizioni meteo permettendo; lo stoccaggio del materiale sulla cella avrà inizio dal 21 aprile per ottimizzare i lavori e ridurre i tempi degli interventi successivi.

Gli interventi verranno eseguiti per conto del Comune di Pisa dalla ditta Tognetti di San Giuliano Terme, affidataria dell’accordo quadro per la gestione dei lavori di riprofilatura e di manutenzione ordinaria e straordinaria delle spiagge di ghiaia: la ditta interverrà con i mezzi meccanici, tra cui autocarri, rimorchi, trattori ed escavatori per rimodellare i tratti di spiaggia ghiaiosa.

By