Al via il secondo ciclo di incontri Protege Virgo Pisas

PISAMercoledì 8 novembre alle ore 16,30, nell’Auditorium dell’Opera della Primaziale Pisana G. Toniolo, in piazza dell’Arcivescovado a Pisa, è in programma il secondo appuntamento del ciclo d’incontri Protege Virgo Pisas. Cattedrale e città nei novecento anni dalla consacrazione del Duomo, organizzati dall’Opera della Primaziale Pisana e dalla Società Storica Pisana, in occasione della ricorrenza dei novecento anni dalla consacrazione del Duomo.

Gli incontri intendono approfondire il ruolo della figura della Vergine nella storia religiosa, politica e culturale della città e il rilievo della devozione tributatale nei secoli dai Pisani. Relatore di questo secondo intervento, dal titolo Vidi Jerusalem novam, descendentem a Deo. La trasfigurazione della città nella dedicazione del suo Duomo, sarà Cesare Alzati, già professore ordinario di Storia della Chiesa medievale dell’Università degli Studi di Pisa e dal 2005 di Storia del Cristianesimo e delle Chiese nell’Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano.

L’attenzione sarà puntata sui rituali della dedicazione del luogo di culto in ambito cristiano che, pur riprendendo aspetti simbolici ed elementi di linguaggio rintracciabili in precedenti ambiti religiosi, in realtà presentano una irriducibile specificità. L’uso dell’unzione col crisma, proveniente dall’Oriente, manifesta lo spazio cultuale come luogo di effusione dello Spirito, segno della presenza dell’Eterno nel tempo, luogo in cui i credenti vivono la comunione col divino e la comunità umana si trasfigura in immagine della Gerusalemme celeste.

Per info – Opera della Primaziale Pisana www.opapisa.it

By