Alberto Bollini: “Pisa peggiore avversario che ci potesse capitare. Non merita la classifica che ha”

PISA – Alla vigilia della gara con i nerazzurri parla il mister della Salernitana Alberto Bollini elogiando i suoi per il lavoro fatto sin qui ma invitandoli a mantenere i piedi ben saldi a terra.

 

Bollini parla del prossimo avversario: “E’ la partita più difficile, il Pisa è l’avversario peggiore che ci potesse capitare e non merita quella posizione di classifica. Sul campo hanno fatto 35 punti, il girone di ritorno è un altro campionato e lo dimostrano i numeri: hanno perso una sola volta in 11 gare, erano in vantaggio fino al 90′ e poi hanno subito una beffa. Quando pareggi con Spal, Frosinone, Bari e Verona vuol dire che hai grande consistenza, hanno una delle migliori difese d’Europa e il temperamento è la loro arma migliore. Nelle difficoltà si sono ricompattati, merito dei tifosi e dell’allenatore. Fisicamente sono fortissimi e sanno sfruttare bene il fattore campo“.

Dobbiamo assolutamente rimanere con i piedi per terra. Non ci siamo abbattuti quando abbiamo perso due partite di fila, non dobbiamo esaltarci adesso, anche perchè questo è un campionato imprevedibile e difficile. Basti pensare che alcune squadre sembravano già proiettate alla serie A dopo il girone d’andata, mentre negli ultimi due mesi viaggiano a una media punti inferiore ai play off. Il Trapani, invece, sembrava spacciato, ma ora ha la possibilità di salvarsi direttamente”.

 

By