Alberto Ruggeri a SestaPorta: “Pisa una grande piazza per fare calcio. Gattuso e’ un gran lavoratore e sta facendo miracoli”

PISA – C’è anche la IPM Ruggeri nel novero delle quattro pretendenti all’acquisizione del Pisa 1909. Abbiamo contattato telefonicamente Alberto Ruggeri presidente del Cda dell’azienda di materie plastiche alle porte di Brescia interessata alla società nerazzurra.

di Antonio Tognoli

D. Sig. Ruggeri conferma l’interesse all’acquisto del Pisa 1909?

R. “Certamente. Siamo interessati all’acquisto del Pisa dalla scorsa estate ed abbiamo manifestato questa volontà al presidente della Lega Abodi”.

D. Perché avete spostato la vostra attenzione da Brescia verso Pisa?

R. “Perché Pisa è una grande piazza dove poter fare calcio, la conosciamo grazie a Matteo Anconetani, che è il nostro referente e ne sono rimasto impressionato dopo aver visto i suoi tifosi al “Rigamonti” nella gara di Coppa Italia. Quando entrai allo stadio mandai subito un messaggio a Matteo e gli dissi “Voi siete tutti matti per il Pisa”.

D. È a conoscenza che Pisa è una piazza che ha tanta voglia di calcio?

R. “Lo so benissimo ed essendo un tifoso, oltre che un imprenditore, capisco la delusione attuale dei tifosi del Pisa che non possono entrare a vedere la loro squadra per la capienza ridotta dell’Arena. Questa è una cosa che a me fa arrabbiare e non capisco. Il Pisa ha bisogno prima di tutto del tifo caloroso dell’Arena e dell’entusiasmo della sua gente, per ottenere i risultati”.

D. Quali sono le vostre intenzioni?

R. “E’ presto per dirlo, perché ancora dobbiamo vedere bene qual’e la situazione del club, però posso dire che partiremo dalle fondamenta, riorganizzando il settore giovanile. Una squadra come il Pisa deve avere un settore giovanile importante e deve poter lavorare sui giovani. Quello sarà il nostro punto di partenza”.

D. Mister Rino Gattuso farà parte del vostro progetto?

R. “Assolutamente si. Sta facendo i miracoli in una situazione devastata, ha dato dimostrazione di essere un gran lavoratore e la squadra lo stima e lo segue. Per me che sono un tifoso milanista e abbonato al Milan da anni è già una grande soddisfazione ammirare Gattuso da lontano come allenatore, dopo averlo ammirato come grande combattente in campo. E lui sta facendo veramente bene”.

D. Che cosa ne pensa dell’idea di Dana di una presidenza allargata?

R. “E’ una delle tante idee, penso che però abbia già risposto il presidente della Lega di serie B Andrea Abodi. Adesso servono cose concrete e non invenzioni”.

D. Il vostro gruppo è disposto ad una collaborazione con Maurizio Mian?

R. “Maurizio Mian è una garanzia per Pisa e gode della mia stima ed è legato da una grande amicizia con la famiglia Anconetani, quindi non ci sarebbe nessun problema se vorrà darci una mano”.

D. Quando incontrerete Abodi?

R. “Nei prossimi giorni avremo un incontro con il presidente della Lega di serie B. Sta facendo un grande lavoro ed in assoluta trasparenza, dimostrando la propria professionalità e se su otto richieste di acquisto del club siamo rientrati nel lotto delle quattro qualcosa di buono abbiamo fatto in questi anni di lavoro. Noi siamo persone che lavoriamo e non abbiamo bisogno di pubblicità. Il nostro obiettivo, se l’operazione andrà in porto, sarà far trovare quella stabilita che a Pisa sinora è mancata”.

By