Alessandro Pane: “A Frosinone per dire che ci siamo anche noi”

PISA – Alla vigilia della gara contro i ciociari mister Alessandro Pane prova ad inquadrare la gara contro la capolista Frosinone.

Il tecnico nerazzurro avrà a disposizione 20 convocati. Oltre all’infortunato Suagher che la prossima settimana tornerà ad allenarsi sul campo restano a casa l’infortunato Benedetti. Bianchi e Lanzolla non parteciperanno alla trasferta in terra laziale per scelta tecnica.

 Mister che partita sarà?

“Sarà una gara stimolante tra due squadre votate al gioco offensivo che hanno ottimi interpreti per risolvere la partita in ogni momento”.

Che Pisa si immagina mister Pane?

“Un Pisa che farà il suo gioco per portare a casa punti importante e darà un grande messaggio. Se volete vincere dovrete dimostrare sul campo di essere i più forti”.

Ha in mente come sostituire lo squalificato Benedetti?

“Abbiamo in cantiere diverse soluzioni anche se Benedetti non ha un suo sostituto naturale. Ci sono Carroccio, Rizzo e Fondi che possono darci garanzie importanti”.

Alessandro Pane (Foto Massimo Ficini)

Cambierà l’assetto della squadra?

“L’impianto di gioco non verrà modificato, cambieranno i compiti di alcuni giocatori”.

Mister il Pisa va a Frosinone per vincere?

“Andiamo a Frosinone per dire che noi ci siamo e che vogliano recitare un ruolo importante in questo campionato”.

Al “Matusa” si affronteranno i due attacchi più forti del campionato…

“Si affronteranno due squadre che hanno dimostrato di valere i punti che hanno in classifica. Il Frosinone sta facendo molto bene e ha giocatori in rosa come Aurelio, Ganci e Santoruvo che hanno un curriculum non da poco”.

By