Alessandro Pane a TuttoNocerina: “Lotteremo fino alla fine per centrare i play-off”

PISA – Mister Alessandro Pane ha dichiarato a TuttoNocerina.com che la sua squadra se la giocherà fino in fondo per entrare nella zona play-off.

“Mi aspetto una gara molto aperta, avvincente tra due squadre che si confronteranno con l’obiettivo di vincere – ha commentato Pane – La Nocerina è una delle squadre più forti ed attrezzate del girone e in questo momento rappresenta un ostacolo complicatissimo. Noi però abbiamo bisogno di punti e dovremo cercare in ogni modo di fare risultato. Per farlo avremo bisogno di dare grande intensità alla nostra prestazione”.

Alessandro Pane vuol giocarsela fino in fondo (Foto Facebook)

Rispetto all’andata trova che sia una Nocerina migliore?

“Sarà una gara completamente diversa da quella vista nel girone di andata. Diciamo che le cose si sono capovolte. All’Arena arrivò una Nocerina reduce da un periodo difficile e da una brutta sconfitta nel derby. Questa volta i nostri avversari sono nel pieno della loro rincorsa e hanno grande carica. Il nostro periodo invece non è dei migliori ma ci auguriamo di invertire la tendenza. Abbiamo bisogno di un risultato positivo in campo esterno e contro una squadra di valore”.

Dobbiamo, ahimè, rilevare, che il Pisa in questa fase del girone di ritorno è uscito dalla zona play-off, dove aveva concluso il girone d’andata. E su 8 partite giocate dopo il giro di boa ne ha perse 4 , più di quante ne avesse perse in tutto il girone d’andata. Come si può spiegare questo calo della vostra squadra?

“Il Pisa sta vivendo un momento particolare. Stiamo raccogliendo molto meno di quanto seminato e questo ci rammarica ma ci stimola a dare ancora qualcosa in più per invertire la tendenza. La squadra è viva, ci crede e ha voglia di dimostrarlo”.

Nell’ultima partita avete perso a Catanzaro: cosa vorrebbe rivedere dalla sua squadra rispetto a domenica scorsa e cosa invece no?

“Anche a Catanzaro abbiamo sprecato molto e forse avremmo meritato di raggiungere almeno il pareggio. Non mi sento di imputare nulla alla mia squadra. In questa settimana lavoreremo ancora con maggiore attenzione per crescere e trovare una continuità di rendimento”.

Ancora una domanda: visto come è cresciuta ultimamente la bagarre nei pressi della zona play-off, il suo Pisa può solo provare a vincere a Nocera se vorrà sperare di rientrare?

“La lotta per i play-off è ancora apertissima. C’è un gruppo di squadre ben attrezzate e racchiuse in pochi punti. Tra queste ci siamo anche noi e il nostro obiettivo è quello di lottare fino alla fine per restare tra le protagoniste. La gara di Nocera in questo senso rappresenta uno snodo importante ma non ancora decisivo. Ci sono ancora troppe gare anche se ovviamente per noi sarebbe fondamentale tornare a fare punti”.

Fonte: www.tuttonocerina.com

 

By