Alessandro Pane: “La partita si è messa subito come loro volevano”

PISA – Non può essere soddisfatto il mister nerazzurro Alessandro Pane dopo la prima sconfitta stagionale in quel di Gubbio.

Mister cosa non le è piaciuto?

“Il risultato la prima cosa, poi la partita si è messa subito come volevano loro con un rigore molto dubbio assegnato secondo me troppo frettolosamente, ma gli alibi non servono, serve invece andare avanti a testa bassa e lavorare sodo”.

La reazione del Pisa è stata tardiva?

“Direi di carattere come al solito. Negli ultimi minuti abbiamo gettato il cuore oltre l’ostacolo, abbiamo conquistato un rigore e sfiorato nel finale il pareggio”.

La scelta a centrocampo è caduta su Filippo Fondi…

“Fondi è un giocatore con le caratteristiche per giocare queste partite. L’ho scelto per questo”.

Alessandro Pane (Foto Massimo Ficini)

Mister, soffriamo gli attaccanti molto fisici?

“Dobbiamo adattarci altrimenti siamo destinati a soffrire già da venerdì a Perugia perchè loro hanno un paio di giocatori molto fisici”.

Gli arbitri secondo lei hanno cambiato il modo di dirigere?

“Questo è chiaro e si vede ad occhio nudo. Anche con il Gubbio ci sono state molte ammonizioni. Siccome gli arbitri non possono cambiare, dobbiamo essere bravi noi”.

Venerdì sera si torna in campo per la sfida contro il Perugia…

“Bisogna assolutamente riprender il percorso iniziato, che ha fatto apprezzare questa squadra fino a questo momento”.

By