Alessandro Pane: “Prendiamoci questi tre punti”

PISA – Soddisfatto mister Alessandro Pane dei tre punti conquistati contro il Gubbio.

Mister una vittoria oltremodo sofferta…

“Prendiamoci questi tre punti, che sono importanti e freghiamoci di come sono arrivati. Quante volte abbiamo detto di aver giocato bene e di perdere?”.

Una sua disamina sul match dei suoi ragazzi…

“Nel primo tempo siamo andati in vantaggio e potevamo segnare almeno due volte nel secondo tempo abbiamo avuto il braccino corto per poter chiudere la partita”.

Pane ha ritrovato il successo anche in campionato (Foto Facebook)

Il gol è nato da uno schema provato molte volte in settimana…

“Sono molto contento perchè durante la settimana i ragazzi lavorano su queste cose. Il lavoro porta sempre frutti”

Il Pisa ha giocato con sette giocatori mancini su undici…

“Era una partita troppo delicata, dovevo farlo, anche se non mi era mai capitao nella mia carriera. Lucarelli per esempio non potevo metterlo a destra caricandolo di responsabilità in una gara così difficile, così mi sono affidato a Rizzo ed in difesa ho preferito Colombini a Sbraga perchè in settimana non l’ho mai avuto con me e anche perchè il ragazzo negli utlimi tempi ha avuto una flessione. Comunque io devo far giocare chi merita”.

Sull’asse Pedrelli-Benedetti sono nate le azioni più pericolose del Pisa?

“Hanno fatto davvero bene. Dinamismo, tanta corsa e soprattutto tanti “cioccolatini” per la testa dei nostri due attaccanti, Scappini e Perez, anche se devo dire che Jack (Tulli ndr) mi è piaciuto, ha ritrovato la gamba ma a differenza di altre volte non è riuscito a chiudere la gara. Lo farà la prossima volta”.

Il presidente non ha gradito le sue parole dicendo che non danno stimoli alla squadra. Che ne pensa?

“Non sono qui per far polemica con il mio presidente, però tengo a dire che i tifosi sono molto intelligenti e capiscono il momento della squadra. Devo ringraziare pubblicamente la tifoseria. Sono disponibile ad un dialogo con loro in ogni momento”.

By