Alessandro Pane: “Siamo stati brillanti, il Pisa mi è piaciuto molto”

PISA – Non c’è dubbio quello visto al “Degli Ulivi” è un Pisa che è piaciuto al suo mister Alessandro Pane che dopo i 90′ in terra pugliese fa un attenta disamina sul match contro l’Andria.

Mister la sua felicità di questo pareggio da cosa è data?

“Dalla consapevolezza di avere una buona squadra e di giocare un buon calcio. Anche oggi ad Andria nonostante lo svantaggio iniziale lo abbiamo dimostrato”.

Un pareggio bugiardo dunque…

“Il risultato del campo va sempre accettato. Siamo stati bravi a cambiare pelle almeno tre volte in questa partita. I miei giocatori hanno fatto un lavoro davvero importante e tutti si sono sacrificati per la squadra”.

Alessandro Pane (Massimo Ficini)

Nell’ultima parte di gara ha rischiato il tutto per tutto…

“Non potevo fare altrimenti. Ripeto abbiamo un pò improvvisato, ma la squadra ha risposto bene. Addirittura ho fatto fare a Buscè il centrale di difesa con ottimi risultati”.

Inizialmente ha scelto un centrocampo molto folto…

“Sapevamo che loro sarebbero partiti forte e ho prerferito coprirmi dietro e avere la superiorità a centrocampo”.

Fondi e Barberis subito in campo…

“Ho scelto così perchè in settimana mi hanno dimostrato impegno. Poi se fai giocare Fondi e Barberis e fa gol Rizzo cosa vogliamo di più?”.

Dovesse dare una definizione alla sua squadra che cosa direbbe?

“Che siamo una squadra brillante, viva e di temperamento. Su queste tre cose in settimana io devo lavorare per alimentare ancor di più l’entusiasmo che c’è in questi ragazzi dal primo giorno di ritiro”.

You may also like

By