Alessandro Romeo in esclusiva a Pisanews: “Dovremo stare attenti a noi stessi”

PISA – Il Viareggio, prossimo avversario dei nerazzurri di Pagliari, ha battuto il Benevento per 2-1. Ed ha sbloccare la situazione e’ stato Alessandro Romeo, scuola Sampdoria, tra l’altro ex compagno di squadra del nostro Capitano Ciccio Favasuli a Cava dei Tirreni.

Romeo e’ nato a Roma il 19 gennaio 1987, e’ alto cm.1,87 per 74 kg. Oltre alle giovanili blucerchiate genovesi, ha giocato a Legnano, Cavese, Ascoli e Trapani, da dove e’ giunto con la formula del prestito al Viareggio.

Alessandro, Pisanews ti da il benvenuto: parlaci di questa vittoria con i giallorossi campani…

“Abbiamo affrontato il Benevento con la mentalita’ giusta ed abbiamo avuto la meglio, quindi ti dico che siamo una squadra che entriamo in campo con l’atteggiamento giusto possiamo mettere in difficolta’ chiunque, quindi cercheremo di affrontare domenica il Pisa con questo approccio mentale”.

Questo Benevento ogni anno e’ dato per favorito, salvo poi non rispettare i pronostici: a tuo avviso perche’?

“Sicuramente anche quest’anno,csulla carta hanno allestito una squadra per vincere il campionato, nomi come Evacuo o Zanon,ad esempio, non hanno bisogno di presentazioni, ma se non si ha il giusto atteggiamento, in categorie come queste si fa fatica”

Avete iniziato questo campionato con mister Miggiano, da qualche settimana e’ arrivato con Cristiano Lucarelli: differenze ed analogie fra i due mister?

“Sicuramente ci sono delle differenze a livello di modulo di gioco; Mister Lucarelli ci tiene molto a far giocare la squadra, con lui stiamo praticando un bel calcio, non vuole che la palla venga sprecata e riesce a tirare fuori agonismo e voglia come pochi sanno fare”.

Domenica verrete a Pisa con quale spirito?

“Con la consapevolezza di affrontare una buona squadra con validi giocatori, quali, ad esempio, Arma, e poi c’e’ Ciccio Favasuli, che conosco personalmente per essere stato suo compagno di squadra nella Cavese e poi c’è Bruno Martella, mio compagno a Viareggio, pero’ noi dovremo stare attenti soprattutto a noi stessi ed alla mentalità’ con cui scenderemo in campo nella gara di Pisa”

Quali sono gli obiettivi di questo Viareggio?

“Noi andiamo avanti domenica dopo domenica, poi i conti si faranno alla fine”

Ed una valutazione su questo girone di Lega Pro ti senti di darla?

“Per il primo posto vedo una lotta fra Perugia e Frosinone, il Lecce invece lo vedo favorito nella lotta per i playoff, poi ci puo’ essere qualche sorpresa”

Per concludere, Alessandro,un bilancio di questo primo scorcio di stagione a Viareggio?

“Soddisfacente, l’importante e’ giocare, infatti io vengo da un grande infortunio, mi sono rotto ben quattro volte il crociato, le prime due volte alla Sampdoria. poi a Legnano e nell’Ascoli, ma ora non ho più alcun problema”.

SOTTO ALESSANDRO ROMEO (foto tratta da versiliatoday.it)

20131219-120938.jpg

By