Alessio Dionisi: “Rispettiamo il Pisa ma faremo di tutto per batterli”

PISA – Ecco come sta vivendo in casa empolese la vigilia del derby con il Pisa, dalle parole che il tecnico degli azzurri Alessio Dionisi rilasciata ai microfoni di Empoli Channel.

di Maurizio Ficeli


Il mister originario di Abbadia San Salvatore inizia parlando del Pisa: “È una squadra ormai da tre anni, stanno facendo bene e vengono da un momento positivo, quindi dobbiamo cercare di fare la partita dal primo fino all’ultimo minuto. Poi vengono da una vittoria a Monza e sul campo dovremmo rispettarli, anche se faremo di tutto per batterli.

Sugli arbitri polemica che ha tenuto banco anche ad Empoli: “Non determina, determiniamo noi, io penso prima, che voglio che siano concentrati. ai miei giocatori. In certe partite è andata come è andata ed anche noi potevamo fare meglio“.

Sulla gara: “Una partita che vale 3 punti, così come tutte le altre. L ‘avversario è sicuramente impegnativo. Per i tifosi è un derby e la gente ci tiene ma noi entriamo in campo sempre con la stessa mentalità, è una partita importante e siamo determinati e concentrati per affrontarla per come possiamo fare“.

Derby senza pubblico: “A porte aperte sarebbe stata una partita più bella, sarà una gara difficile e mi aspetto che il Pisa ci complichi le cose“.

Sui disponibili: “Sabelli sta bene, è convocato e sarà della partita“.

La condizione della squadra: “Sono orgoglioso dei ragazzi che alleno perché in settimana non abbiamo mai parlato degli episodi e nemmeno dei punti di vantaggio. Ora dobbiamo ottenere il massimo con le prestazioni. Stiamo facendo bene e lo sappiamo. Sono soddisfatto, però non dobbiamo fermarci perché le altre stanno pigia do sull’acceleratore“.

By