Alfonso De Lucia: “Con il Pisa gara difficile. Temo la loro voglia di riscatto”

PISA – A difendere la porta della Nocerina, troveremo una vecchia conoscenza: l’ex portiere del Livorno Alfonso De Lucia che abbiamo contattato grazie alla collaborazione dell’ufficio stampa della Nocerina.

Alfonso, che partita ti aspetti?

“Mi aspetto una partita difficile come del resto lo sono tutte”.

La Nocerina pur avendo i favori del pronostico all’inizio stentava ma ora sta emergendo alla grande. Cosa e’ successo?

“Il pronostico a nostro favore ce lo creiamo noi con i risultati sul campo non so cosa sia cambiato dall’inizio. Posso solo dire che adesso c’e’ un gruppo che sa quello che vuole”.

Alfonso De Lucia, portiere della Nocerina

Hai un curriculum di tutto rispetto. Sei soddisfatto della tua carriera?

“Si.son contento di cio che ho fatto fino ad ora e voglio fare sempre meglio”.

Quali sono i tuoi progetti dopo il calcio giocato?

“Mi vedo come allenatore”.

Hai una lunga militanza da protagonista nel Livorno. Che ricordi hai dei trascorsi in amaranto?

“Ho tantissimi ricordi belli di Livorno sia sportivamente sia come citta’, anche se negli ultimi tempi problemi con la societa’ non mi hanno permesso di giocare”.

Ricordi qualche derby col Pisa e come giudichi la piazza ed il tifo pisano?

“Ricordo due derby col Pisa che disputai, uno lo pareggiai e l’altro lo persi a Pisa 2-1 nel quale ricordo un grande tifo dei supporters pisani, che secondo me sono una delle tifoserie piu calorose d’Italia”.

Conosci qualcuno dei giocatori nerazzurri?

“Si conosco tanti giocatori del Pisa attuale di persona e di fama e domenica avro’ occasione per salutarli”

Cosa temete del Pisa?

“La loro voglia di riscatto ed i giocatori di alto livello che compongono la rosa nerazzurra”

Un tuo giudizio su Sepe e su altri portiere della Lega Pro?

“Sepe è un ottimo portiere,sicuramente ha ancora tanto da maturare, ma credo che sia su un ‘ottima strada di un roseo futuro. Inoltre nel nostro girone ci sono altri portieri validi per fare il salto di qualita’ “.

Vedo dal tuo curriculum che e’ il tuo primo campionato di Lega Pro. Che idea ti sei fatto di questa categoria?

“Si, è il mio primo campionato e le impressioni sono state buone,anche perche’ ho trovato tanta qualita’, cosa che da fuori non sempre si riesce a vedere e spero che alla fine si riesca a portare la Nocerina in serie B gia’ da quest’anno”.

By