Alla Locanda Sant’Agata si parla di zoomafia

PISASabato 13 aprile, a partire dalle 15, si parlerà di “zoomafia”, ovvero dei reati compiuti sugli animali, presso la Locanda Sant’Agata.

L’incontro, organizzato dal Comune di San Giuliano Terme e MdS editore, su questo tema, tanto sconosciuto quanto invece diffuso e addirittura in aumento, trae “spunto” dai romanzi gialli di Francesca Petrucci, “Purosangue” e “Bianconero” , pubblicati da MdS editore.

A spiegarci che cosa sia, quale sia la sua diffusione sia numerica che geografica (purtroppo le nostre zone sono più che interessate) sarà un ospite d’eccezione, ovvero Ciro Troiano, responsabile dell’Osservatorio nazionale Zoomafia della LAV che, insieme al comune di Pisa, patrocina l’evento.

La giornalista Chiara Cini modererà il dibattito, aperto dai saluti istituzionali del sindaco del Comune di San Giuliano Terme, Sergio di Maio; interverranno poi Daniela Vanni (assessore all’ambiente dello stesso comune), Filippo Bedini (assessore all’ambiente del Comune di Pisa), e un rappresentante dell’Arma dei Carabinieri Forestali. Saranno presenti anche l’autrice dei romanzi e l’editore Sara Ferraioli.

Al termine dell’incontro ai partecipanti sarà offerto un cocktail.

È gradita la conferma della presenza (info@mdseditore.it – 347 0673578 – 328 5461837)

By