Allerta ghiaccio, nella notte la Protezione Civile è entrata in azione per spargere il sale sulle strade

PISA – Nella notte tra mercoledì e giovedì, a seguito dell’allerta per ghiaccio e delle condizioni meteo particolarmente sfavorevoli, con pioggia associata a basse temperature, la Protezione Civile ha avviato la procedura per lo spargimento di sale nei punti maggiormente critici della viabilità comunale, come ponti, rotatorie e sottopassi della città e del litorale.

L’attuazione della procedura è risultata particolarmente critica in quanto la pioggia persistente ha reso inattuabile la salatura preventiva. Gli uomini della Protezione Civile hanno dovuto quindi attendere la fine delle precipitazioni per attuare le operazioni a partire dalle 4 del mattino. Sono stati distribuiti complessivamente 500 chili di sale in tutti i punti critici della città, comprese le strade del litorale – dove tra l’altro si sono verificate temperature più basse (-2°C) rispetto al resto del territorio comunale – utilizzando il più piccolo dei cinque mezzi spargisale che sono a disposizione dell’amministrazione comunale per le emergenze neve e ghiaccio.

Attualmente le temperature sono in rialzo, quindi non è prevista la ripetizione della procedura antighiaccio per questa notte. Confermata invece l’allerta lieve per pioggia per tutta la giornata di domani venerdì.

By