Allerta neve. Le precauzioni dell’Aoup

PISA – L’Aoup, in previsione delle possibili nevicate che dovrebbero verificarsi in Toscana a partire da stanotte, ha predisposto una serie di misure precauzionali per garantire le attività assistenziali e la percorribilità dei tragitti intra- ed extra-ospedalieri (sia per i pedoni che per i veicoli), il collegamento fra i due presidi di Cisanello e Santa Chiara nonché l’agibilità della piattaforma per l’elisoccorso sul tetto del Dea-Dipartimento di emergenza-accettazione a Cisanello.

Il personale è stato avvertito dell’eventuale necessità di prolungare il turno di lavoro per sopperire all’eventuale assenza dei colleghi subentranti, impossibilitati a raggiungere Pisa per le condizioni meteorologiche e di viabilità avverse.

Sono stati inoltre programmati i turni di guardia attiva e di reperibilità secondo le modalità e le tempistiche opportune. Il servizio dei trasporti interni dovrà programmare percorsi che evitino dislivelli di terreno e garantire la dotazione di catene montate, così come è stato allertato il servizio di ristorazione per sopperire ad eventuali richieste aggiuntive di vettovagliamento.

Nonostante tutte queste misure precauzionali, che garantiranno l’assistenza nell’area critica, dell’emergenza-urgenza e nelle degenze, potrebbero verificarsi dei ritardi o la sospensione di  alcune attività ambulatoriali e chirurgiche programmate qualora, a causa della neve, non sarà  possibile, con il personale in servizio, riuscire a effettuare anche tutta l’attività cosiddetta “in elezione”

By