All’Istituto Tecnico Da Vinci ospiti una delegazione di studenti per il Progetto Erasmus

PISA – Nella settimana dal 12 al 16 febbraio  l’Istituto Tecnico Leonardo da Vinci di Pisa ospiterà una delegazione internazionale di studenti e studentesse e di docenti europei nell’ambito del progetto Erasmus Plus YOUR RIGHTS ARE MY RIGHTS: FIGHTING DISCRIMINATION- PROMOTING EQUALITY.

Il progetto si cala nella realtà dell’Istituto pisano da sempre impegnato nel coinvolgimento dei ragazzi e delle ragazze sui temi dell’integrazione e dell’inclusione grazie ad attività interdisciplinari frutto della sinergia tra i docenti e gli allievi, che in varie occasioni hanno partecipato a manifestazioni sul territorio ed ad esperienze extrascolastiche.

I progetti ERASMUS costituiscono una tradizione del Da Vinci ormai da diversi anni. In collaborazione con il Centro Interdisciplinare Scienze per la Pace, Università di Pisa, si svolgerà un workshop, articolato in due mattine, per sensibilizzare tutti gli studenti italiani e stranieri coinvolti nel progetto. L’attività sotto forma laboratoriale vedrà gli alunni impegnati a misurarsi con i temi della diversità culturale, mettendo a confronto i diversi punti di vista delle nazionalità
presenti nel progetto (francese, portoghese, cipriota, ungherese, romena e italiana).
Avrà luogo anche un workshop rivolto ai docenti e alle docenti, in cui il CISP porterà riflessioni e metodologie sui temi dell’ intercultura e dell’integrazione, di cui questo centro è promotore di una nuova e aggiornata visione. La collaborazione tra il CISP e l’ITIS di Pisa si fonda sulla convinzione che l’effettivo esercizio dei diritti della persona debba passare attraverso la vita scolastica, che rappresenta una palestra ideale nella formazione dell’individuo e della sua sensibilità sociale.

Così, nell’ambito del rapporto pluriennale di collaborazione fra l’ Istituto Leonardo da Vinci e la Fondazione Teatro di Pisa, giovedì 15 febbraio si svolgerà un incontro di un gruppo dei studenti e studentesse italiani insieme a studenti e studentesse europei del Progetto Erasmus (circa 30 studenti) con i formatori del progetto FARE TEATRO, che in questi anni sono intervenuti con efficacia, più volte con le loro proposte, all’interno dei progetti didattici mattutini della scuola.
D’accordo con loro sono state programmate attività che consentano agli studenti e alle studentesse stranieri di capire l’uso delle metodologie teatrali come strumento pedagogico attivo, permettendo a tutti i partecipanti di sviluppare un’attività che ne incentivi il livello di conoscenza e di collaborazione.

Loading Facebook Comments ...
By