Alluvione, arrivano anche nella nostra Provincia le agevolazioni per privati e imprese

PISA – Sono diventate attive le misure di agevolazione per privati e imprese dei territori colpiti in Toscana dagli eventi meteo di questa estate, del 5 luglio, del 1, del 10 e del 24-25 agosto 2015.

Dopo la dichiarazione dello stato d’emergenza nazionale, la giunta regionale ha approvato la delibera che individua i comuni dove si sono abbattuti i nubifragi e rende operativo il pacchetto di strumenti di sostegno post evento.

In provincia di Pisa beneficeranno delle agevolazioni Calci, Capannoli, Cascina, Casciana Terme, Lari, Castelfranco di Sotto, Castelnuovo Val di Cecina, Chianni, Fauglia, Pisa, Pomarance, Ponsacco, San Giuliano Terme, Santa Croce sull’Arno, Terricciola, Vicopisano.

Riguardo alle agevolazioni regionali per il sostegno alle attività produttive e ai privati colpiti, come già annunciato, saranno predisposte concessioni di garanzia per accedere ai finanziamenti bancari sia finalizzati a liquidità sia a incestimenti; concessioni di microcredito per le micro, piccole e medie imprese e a titolari di partita Iva. Sempre a favore delle imprese saranno attivati il Bando POR FESR Energia per l’efficientamento energetico degli immobili; un Fondo di garanzia per investimenti in energie rinnovabili che fornisca concessioni di garanzie per interventi finalizzati alla riqualificazione energetica degli edifici, un Fondo di garanzia per le aziende agricole. Saranno inoltre attivate misure del PSR 2014/2020 per interventi di ripristino del potenziale agricolo o forestale distrutti o danneggiati dalle calamità naturali.

By