Ambiente. Rimandato al periodo dal 5 al 9 maggio il secondo servizio straordinario di raccolta di sfalci e potature

PISA – Il Comune di Pisa annuncia che il prossimo servizio straordinario di emergenza per la raccolta di sfalci e potature, attivato da Geofor, si terrà dal 5 al 9 maggio in attesa di riprendere il servizio ordinario.

Ci auguravamo di poter riattivare il servizio ordinario fin dai primi giorni di maggio – dichiara l’Assessore all’Ambiente Filippo Bedini -, ma fino a che non cambieranno le disposizioni nazionali Geofor non riesce a garantire la svolgimento dell’ordinario servizio di raccolta di sfalci e potature su prenotazione. In attesa di poter tornare alla normalità ho lavorato insieme all’Ufficio Ambiente del Comune di Pisa per garantire comunque un ulteriore servizio straordinario che sarà realizzato dal 5 al 9 maggio. Servono, oggi più che mai, pazienza e disponibilità da parte degli utenti, che invito alla massima collaborazione”.

Ecco il programma di raccolta straordinaria predisposto per la settimana 5-9 maggio:

Martedì 5 maggio:  raccolta nei quartieri di Pisanova e Cisanello, Piagge, San Michele, Pratale, Don Bosco. Il materiale dovrà essere esposto già dalla sera di lunedì 4/5;

Mercoledì 6 maggio: raccolta nei quartieri di Porta a Lucca, I Passi, Porta Nuova, Gagno. Il materiale dovrà essere esposto già dalla sera di martedì 5/5;

Giovedì 7 maggio: raccolta nei quartieri di San Marco, San Giusto, Porta Fiorentina, La Cella, CEP, Barbaricina, Porta a Mare, La Vettola, San Piero. Il materiale dovrà essere esposto già dalla sera di mercoledì 6/5;

Sabato 9 maggio: raccolta nei quartieri di Marina di Pisa, Tirrenia e Calambrone; Riglione, Oratoio, Putignano e S. Ermete, Ospedaletto. Il materiale dovrà essere esposto già dalla sera di venerdì 8/5;

Regole diverse e specifiche per il solo centro storico. La raccolta avverrà Sabato 9 maggio e l’utente dovrà inviare una mail entro le ore 17.00 di venerdì 8/5 a servizipisa@geofor.it indicando l’indirizzo di ritiro. Il materiale dovrà essere esposto già dalla sera di venerdì 8/5.

Per tutti vale il limite di 6 sacchi o fascine di non più di 10 kg ciascuno.

By