Amedeo Benedetti: “Nocerina e Frosinone ci diranno dove possiamo arrivare”

PISA – Dopo la sfortunata sconfitta in terra calabrese,i nerazzurri si sono ritrovati ieri pomeriggio agli ordini  di mister Pane alla ripresa degli allenamenti presso il centro sportivo “Zara”in Coltano. Amedeo Benedetti è stato uno dei più positivi contro il Catanzaro.

Dopo la sconfitta di Catanzaro quanto credete ancora ai playoff?

“Domenica con il Catanzaro ce la siamo giocata alla pari e non meritavamo assolutamente la sconfitta, ma adesso pensiamo a queste due prossime partite con Nocerina e Frosinone che ci diranno dove potremo arrivare”.

Riguardo alla tua prestazione sei soddisfatto ?

“Nella stessa partita ho giocato in 3 ruoli diversi, ho dato il massimo anche nella posizione di destra”.

Amedeo Benedetti

In effetti dopo dicembre sei in netta ripresa…

“Si,adesso sto bene e spero di continuare fino alla fine”.

Molti dei tuoi compagni hanno fatto presente come sia importante l’apporto del pubblico…

“Si,a Catanzaro c’era calore e noi, visto che Pisa ha potenzialita’ come tifo, ci manca il calore del pubblico ed uscire fra i fischi non è bello e non ce lo meritiamo visto l’impegno che mettiamo negli allenamenti durante la settimana”.

Ora c’è questa trasferta a Nocera. Che partita ti aspetti?

“Sarà una partita difficile, la Nocerina e’ un ottima squadra e sara’ una battaglia ma daremo il massimo per portare a casa un risultato utile”

By